Qualcosa ha stinto durante il bucato? Scopri come smacchiare i capi dopo un trasferimento di colore

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

15 Novembre 2023

Qualcosa ha stinto durante il bucato? Scopri come smacchiare i capi dopo un trasferimento di colore
Advertisement

Due sono i peggiori esiti di un bucato sbagliato: che un capo si riduca alle dimensioni da neonato o che qualcosa stinga rovinando visibilmente il vestito di turno. Nel primo caso c'è molto poco da fare; nel secondo, invece, a seconda dei casi, si può provare a recuperare la situzione.

Sappiamo tutti che il bucato va fatto non solo seguendo le indicazioni di temperatura riportate sulle etichette, né solo scegliendo il detersivo e il ciclo di lavaggio ideale, ma - diremmo soprattutto - dividendo per bene i capi in categorie specifiche. E quando si tratta di colori, gli scuri e bianchi, rispettivamente, vanno lavati da soli.

Può sempre capitare, infatti, che anche in un lavaggio a temperature medie (diciamo, 30 gradi), con tutti capi colorati che ormai sono pure stati lavati spesso, basta un solo intruso scuro per combinare un disastro. Come fare per recuperare? Vediamo di seguito qualche indicazione utile quando c'è stato del trasferimento di colore.

Advertisement

Trasferimento di colore: smacchiare le macchie scure sui colorati

Trasferimento di colore: smacchiare le macchie scure sui colorati

Creativo

Iniziamo con le note dolenti: avete fatto un bucato di colorati, e su uno di essi ritrovate delle macchie scure. Qui, purtroppo, le opzioni sono poche.

La prima regola, che vale in ogni caso di trasferimento di colore, è quella di agire in fretta: quanto più tempo il capo ha di asciugarsi all'aria o al sole, e tanto più il pigmento di fissa sulle fibre.

Quindi, come prima linea di difesa, se vi rendete conto del problema appena tirato fuori il bucato dalla lavatrice, fate partire subito un altro ciclo di lavaggio per il capo rovinato, aggiungendo preferibilmente candeggina delicata, oppure acqua ossigenata, o ancora un prodotto specifico per smacchiare.

Se invece notiamo il danno quando ormai il capo è asciutto, allora le opzioni a disposizione per smacchiare hanno qualche chance in meno di farcela, ma vale la pena provare. E si potrà:

  • Mettere in ammollo il capo con uno smacchiatore professionale, seguendo le indicazioni del prodotto per quanto riguarda quantità e durata del trattamento. A ciò seguirà un normale lavaggio.
  • Mettere in ammollo con - alternativamente - acqua ossigenataacetocandeggina (questa solo con capi bianchi o chiari) anche per tutta la notte, in acqua tiepida. Poi, lavare per togliere ogni residuo. Eventualmente ripetere l'operazione.

Se tutto ciò non funziona, bisogna considerare di camuffare il danno, e tingere il capo diventa l'opzione più efficace.

Advertisement

Trasferimento di colore sui capi bianchi

Trasferimento di colore sui capi bianchi

Illustrious-Beat/Reddit

Nel caso dei vestiti bianchi, che non siano fatti con tessuti delicati, abbiamo un po' più di speranze: se infatti si tratta di stoffe che possiamo "aggredire" con la candeggina, un ammollo in una bacinella di acqua con giusto un po' di quella sostanza potrebbe essere sufficiente a far sparire le macchie. Meglio, poi, se si versa la candeggina sulla macchia, e poi si mette in ammollo, ma va bene anche discioglierla direttamente nella bacinella.

Tendenzialmente si considera di usare circa 15 ml di candeggina per litro di acqua. E non tenete i vestiti in ammollo per oltre 10 minuti: la candeggina può danneggiare il tessuto, se rimane a contatto troppo a lungo.

Se i vestiti invece sono molto chiari, c'è sempre il rischio che scolorisca anche il loro colore principale, quindi potete considerare di usare la candeggina proprio solo sui punti rovinati e vedere cosa ne viene fuori, oppure rischiare di scolorire tutto e così però recuperare maggiore uniformità.

Evitare il trasferimento di colore

Oltre alle indicazioni riportate in apertura, dunque soprattutto avere cura di dividere per bene i capi per colore, oltre che per tessuto, ci si può proteggere ulteriormente dall'eventualità di capi che stingano usando i fogli acchiappacolore. Sia chiaro, non possono fare miracoli, ma magari ovviano in caso di bucati misti che ci sembrano un po' rischiosi.

Sarebbe meglio che non succedessero, questi incidenti, ma capita a tutti: prima di perdere le speranze, proviamo con questi rimedi!

Advertisement
Potrebbe interessarti anche