La pulizia ecologica del piano di cottura a induzione: i prodotti migliori per risultati eccellenti

Laura Ossola image
di Laura Ossola

17 Novembre 2023

La pulizia ecologica del piano di cottura a induzione: i prodotti migliori per risultati eccellenti
Advertisement

I piani cottura a induzione stanno conquistando una crescente popolarità, non solo per i numerosi vantaggi che portano alla nostra cucina, permettendoci una cottura più rapida e uniforme dei nostri cibi, ma anche per la loro sostenibilità. Essendo alimentati dalla corrente elettrica, infatti, i piani cottura a induzione permettono un notevole risparmio economico rispetto ai tradizionali fornelli a gas, riducendo al tempo stesso anche le emissioni di CO2

Tra i tanti vantaggi di questo tipo di piano cottura vi è certamente anche la rapidità della sua pulizia: essendo una superficie liscia, sarà più semplice rimuovere macchie ed eventuali residui di cibo, soprattutto se non si concede loro il tempo di incrostarsi. La pulizia è tuttavia anche una nota dolente per l'induzione, dal momento che il ripiano in vetro è piuttosto delicato e può facilmente rovinarsi se per pulirlo si utilizzano pagliette in acciaio, lame, raschietti, panni ruvidi o detergenti troppo aggressivi o a base di cloro.

Se vogliamo pulire il nostro piano cottura a induzione con i rimedi naturali, dunque, come procedere? Scopriamolo di seguito.

Advertisement

Pulizia ecologica del piano cottura a induzione

Pulizia ecologica del piano cottura a induzione

Reddit

Per mantenere il vostro piano cottura sempre perfettamente pulito, passatelo con un panno morbido o una spugna inumiditi dopo ogni utilizzo; attendete che si raffreddi senza far passare troppo tempo, in modo da evitare che le macchie di cibo abbiano il tempo di incrostarsi. 

A cadenza regolare è opportuno effettuare anche una pulizia più approfondita, evitando di ricorrere a detergenti troppo aggressivi o abrasivi. Potete utilizzare una soluzione composta di acqua e poco detergente per piatti ecologico, dall'azione fortemente sgrassante, che vi permette di eliminare anche le macchie più ostinate di unto. Inumidite un panno morbido o una spugna e strofinate delicatamente il vostro piano cottura, se necessario lasciando agire 15-30 minuti per rimuovere le incrostazioni più difficili. Risciacquate e asciugate con un panno pulito.

Advertisement

Rimedi alternativi per la pulizia ecologica del piano cottura

Rimedi alternativi per la pulizia ecologica del piano cottura

Pexels

Se la cottura con acqua o la mancata asciugatura dopo la pulizia hanno lasciato antiestetici aloni di calcare, potete sostituire la soluzione di acqua e sapone con dell'aceto bianco, che dovrete strofinare sulla superficie servendovi di un panno morbido, eventualmente lasciando agire 15 minuti prima di risciacquare, qualora le macchie fossero particolarmente ostinate. 

Un rimedio alternativo ma piuttosto valido per questo scopo, che vi aiuterà nel caso in cui vi siano delle macchie particolarmente incrostate, è l'uso del dentifricio, che deve essere in crema e senza microgranuli per evitare di graffiare il vetro. Applicate il dentifricio su un panno morbido e strofinatelo delicatamente sulla superficie con dei movimenti circolari. Risciacquate utilizzando una spugna o un panno morbido, quindi asciugate accuratamente. 

Il vostro piano cottura grazie a questi rimedi tornerà facilmente come fosse nuovo!

Advertisement
Potrebbe interessarti anche