La corretta coltivazione e cura della Schlumbergera o Cactus di Natale

Laura Ossola image
di Laura Ossola

22 Novembre 2023

La corretta coltivazione e cura della Schlumbergera o Cactus di Natale
Advertisement

Come diverse altre piante delle feste, il Cactus di Natale è uno dei simboli di questo periodo festivo per la sua fioritura in rosa, rosso o viola nel mese di dicembre ed è per questo molto apprezzata come regalo di Natale o come elemento decorativo vivente per le nostre case. Anche lontano dal periodo di fioritura, tuttavia, questa pianta sa essere altamente decorativa, grazie alla particolarità del suo fusto e al suo colore verde intenso.

Pianta atossica per uomini e animali, cani e gatti manifesteranno problemi gastrointestinali sono in caso di consumo eccessivo ed è dunque da preferire ad altre specie qualora ospitassimo in casa degli amici pelosi. Il cactus di Natale è inoltre una pianta di semplicissima coltivazione, contrariamente alla sua collega Poinsettia che necessita invece di molte attenzioni per crescere e rifiorire ogni anno, e perciò saprà regalarvi grandissime soddisfazioni durante tutto l'anno decorando le vostre stanze con i suoi colori vivaci.

Ma come prenderci cura di questa pianta meravigliosa? Vediamolo di seguito.

Advertisement

Coltivazione e cura del cactus di Natale

Coltivazione e cura del cactus di Natale

cccreneeccc/Reddit

Originario della foresta pluviale, il cactus di Natale, contrariamente alle altre succulente, ama l'umidità e la luce filtrata. La sua posizione ideale è dunque accanto a una finestra esposta a est, in modo da ricevere luce indiretta nelle prime ore del mattino. Può essere esposto all'aperto in estate, a patto che resti in un luogo ombreggiato, e deve essere riportata in casa quando le temperature scendono al di sotto dei 10 gradi centigradi. 

Come molte sue colleghe tropicali, anche lo Zygocactus teme i ristagni idrici e va perciò irrigato solo quando il terreno è asciutto, collocando alla base del vaso uno strato di argilla espansa. Ogni 15 giorni durante la fioritura, una volta al mese nel periodo di riposo vegetativo occorre fertilizzare con un prodotto ricco di potassio, mentre a fine primavera si può procedere alla potatura eliminando le parti più vecchie e danneggiate. 

Il cactus di Natale è una pianta a rapido sviluppo, perciò ogni anno è consigliabile effettuare un rinvaso al termine della fioritura.

Advertisement

Diverse varietà di Zygocactus

Diverse varietà di Zygocactus

britishelvis/Reddit

Esistono 3 principali varietà di Zygocactus:

  • il cactus di Pasqua è il primo a fiorire, tra marzo e maggio, presenta fiori vistosi a forma di tromba, di colore rosso, arancione o rosa;
  • il cactus del Ringraziamento inizia a fiorire all'inizio di novembre e per tutto il mese di dicembre; è detto anche Cactus granchio a causa degli uncini appuntiti presenti sui suoi segmenti quadrati;
  • il cactus di Natale, infine, è quello che fiorisce per ultimo, tra dicembre e gennaio, ed è presente in numerose cultivar che si distinguono per il periodo e il colore della loro fioritura, oltre che per la forma dei fiori e le dimensioni che raggiungono durante la loro crescita.

Tutte queste diverse cultivar e varietà sono accomunate da una grande rapidità di crescita e da una straordinaria longevità che le rende spesso delle piante transgenerazionali.

Siete già andati a scegliere il vostro cactus di Natale?

Advertisement