Il caos in casa mette a dura prova la tua pazienza? Ritrova l'equilibrio approfittando del cambio stagione

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

27 Novembre 2023

Il caos in casa mette a dura prova la tua pazienza? Ritrova l'equilibrio approfittando del cambio stagione
Advertisement

Si sente spesso dire che, alla fine di una stagione e all'inizio di quella successiva, si fanno i ben noti "cambi di stagione". Ciò vuol dire che si trasformano armadi e cassetti, e passano dall'essere estivi all'essere autunnali e viceversa. Una modifica della cose con cui interagiamo tutti i giorni che, però, non è solo un modo per adattarsi al clima e alle giornate, ma anche la via migliore per fare ordine dentro casa. Motivo per cui non ci limiteremo a mettere in ordine solo i nostri indumenti, ma tutti gli ambienti di casa.

Approfittare di questi momenti stagionali è il modo ideale per capire cosa abbiamo effettivamente, fare ordine e disfarsi di oggetti e vestiti che non si usano più. Siete soliti farlo? Se la risposta è no e siete terrorizzati alla sola idea di aprire l'armadio e tirare fuori tutto, è il momento di trovare il coraggio.

Advertisement

Cambio di stagione, ventata d'ordine in casa

Cambio di stagione, ventata d'ordine in casa

Rachel Claire/Pexels

Sapete a cosa ci si riferisce quando si parla del del declutter stagionale? È il momento dell'anno in cui si può approfittare del cambio climatico per fare un po' d'ordine e liberarsi del superfluo. Dentro le nostre case si accumulano sempre tantissimi oggetti, indumenti e cianfrusaglie che, molte volte, finisco in un angolo nascosto dell'armadio e del cassetto per non essere mai più ripescate. Ma sono lì, occupano spazio e ci hanno fatto spendere dei soldi, per cui andrebbero tirate fuori, fosse anche solo per metterle via definitivamente.

Essendo 4 le stagioni, altrettanti dovrebbero essere gli appuntamenti per fare ordine in casa e nella mente. Avere intorno tanto caos, infatti, non è qualcosa che riguarda solo gli ambienti delle casa, ma anche la nostra sensazione di stress e malessere. Ecco che diventa necessario sistemare tutto, almeno in precisi periodi dell'anno. Fissiamo, dunque, questi appuntamenti per farlo e vedremo che ne gioveremo noi, i nostri spazi e il nostro ordine.

Advertisement

Passare da una stanza all'altra...

Passare da una stanza all'altra...

Christopher Moon/Pexels

Partiamo dalla stanza che più percepiamo come caotica e tiriamo fuori dai mobili tutto ciò che abbiamo. Cerchiamo di non spendere troppo del nostro tempo per farlo, in questo modo non ne sentiremo il peso. Mentre liberiamo gli spazi, passiamo al setaccio oggetti, indumenti, cibo, stoviglie e tutto ciò che ci capita tra le mani. 

  • Camera da letto. Svuotiamo armadi e cassetti? Buttiamo via pantaloni, maglie e tutto quello che non indossiamo più. Ricicliamolo o doniamolo, ma non teniamolo lì inutilmente. 
  • Salone. Eliminiamo quei soprammobili comprati anni e anni fa, a cui magari siamo affezionati, ma che non ci piacciono più. Conserviamoli, se proprio non riusciamo a separarci da essi, ma non teniamoli esposti solo per farli impolverare.
  • Cucina. Entriamo in questa stanza e restiamo a bocca aperta per quel disordine che non avevamo mai notato. Via tutto e facciamo spazio alle cose nuove, o magari a nient'altro. Il cambio di stagione anche in questo caso può essere molto utile. Passiamo al setaccio tutte le conserve che abbiamo, individuiamone la data di scadenza e mettiamo via quelle che non sono più buone, mentre quelle che stanno per scadere, consumiamole il prima possibile. Eviteremo molti sprechi.
  • Bagno. Anche qui c'è da sistemare. Cosmetici e molto altro sono sempre troppi. Vediamo quali usiamo maggiormente e liberiamoci degli altri. Se sono nuovi, ma non li useremo, potremmo pensare di regalarli ai nostri familiari, o di donarli a chi non può comprarli. Ordine, pulizia e anche gesto di altruismo, niente male.

Mettere ordine nell'ingresso

Mettere ordine nell'ingresso

Pxhere

C'è un punto della casa, al quale, però, non facciamo molto caso perché di passaggio, eppure lo attraversiamo più volte al giorno. Stiamo parlando dell'ingresso di casa. Il punto in cui ci togliamo le scarpe, se abbiamo quest'abitudine, in cui lasciamo i cappotti, le borse, incontriamo i nostri cari dopo una giornata trascorsa fuori, ma nonostante tutto resta un punto in cui non ci soffermiamo molto e che, con buone probabilità, tralasciamo spesso. Non facciamolo.

Anche qui è importante mantenere l'ordine e togliere il superfluo. Possiamo, ad esempio, pensare di posizionare un mobile che nasconda borse e cappotti invece di lasciarli in vista, oppure qualche altra soluzione simile, l'importante sarebbe non avere una sensazione di caos appena mettiamo piede in casa, ma di ordine e pulizia che rilassa la nostra mente e ci fa distendere dopo giornate stressanti.

Appuntamenti fissi

Di camera in camera, dunque, l'obiettivo è quello di mettere ordine e liberarsi di quanto non usiamo da tempo. Non servono molte ore e, soprattutto, se si ha la costanza di farlo ad ogni cambio stagione, diventerà di volta in volta molto più rapido. Se non riusciamo a rispettare le scadenze stagionali, non preoccupiamoci. Anche le ricorrenze possono essere un'ottima occasione. Ad esempio quando si avvicinano le festività natalizie, magari per riordinare in previsione di ospiti, oppure per un compleanno, una nascita, o qualunque altro evento importante. 

Insomma, basta ricordarsi di farlo, magari anche appuntandolo sulla propria agenda, e l'ordine regnerà sovrano in casa e nella nostra mente. Che ne dite, ci mettiamo all'opera?

Advertisement