Fornelli della cucina a gas unti e pieni di sporcizia: scopri come pulirli al meglio

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

02 Dicembre 2023

Fornelli della cucina a gas unti e pieni di sporcizia: scopri come pulirli al meglio
Advertisement

Le cucine a gas, con i loro fornelli che raggiungono velocemente alte temperature, sono le preferite dei professionisti della cucina, e continuano ad essere diffusissime nelle case della gente. Sono anche, però, quelle un po' più ostiche da tenere ben pulite, visto che tra bruciatori e griglie, non c'è un elemento che non si sporchi di un po' di cibo praticamente a ogni utilizzo. Per non parlare poi del piano cottura stesso!

Ecco quindi che a volte basta tralasciare di pulire una o due volte dopo qualche cottura che lo sporco unto copre di una patina appiccicosa tutto, e magari si formano anche incrostazioni bruciacchiate. Come fare per far tornare tutto pulito come nuovo? Ci sono tanti metodi, in realtà, e ve ne indichiamo alcuni di seguito.

Advertisement

Fornelli delle cucine a gas: come affrontare la pulizia

Fornelli delle cucine a gas: come affrontare la pulizia

user15285612/Freepik

C'è sporco unto sulle piastre e le griglie, ma prima ancora ci sono aloni sul piano cottura di metallo che le unisce, e spesso anche detriti solidi, tra briciole e pezzetti di cibo caduti fuori da pentole e padelle. Quindi, come ogni pulizia in casa, si deve sempre cominciare asportando il grosso, e per far prima - può sembrare strano, ma alla fine è una comodità - potete anche usare un aspirapolvere! Quello torna comodo anche per lo sporco che si trova subito sotto le piastre dei bruciatori e negli anfratti difficili da raggiungere. Se dovete aiutarvi poi a smuovere delle concrezioni in qualche angoletto, potete usare un vecchio spazzolino e raccogliere comunque lo sporco con l'aspirapolvere.

Ovviamente, assicuratevi sempre di aver scollegato dal gas la cucina prima di iniziare le pulizie.

Intanto, poi, mettete le griglie dentro a una bacinella, o alla vasca del lavandino se è abbastanza ampio, con acqua tiepida, un po' di aceto e qualche goccia di sapone per piatti, lasciandole in ammollo per bene.

Advertisement

Alcol per pulire la cucina a gas di acciaio inox

Alcol per pulire la cucina a gas di acciaio inox

user15285612/Freepik

A volte le cucine hanno una superficie smaltata che si pulisce meglio con acqua e sapone delicato (quello di Marsiglia o quello per i piatti funzionano bene), ma forse ancora più spesso troviamo l'acciaio inox, che è il più comodo da pulire e anche il più resistente.

Usare l'alcol su di esso, ad esempio, è un metodo facile ed economico per mantenere il piano cottura nelle condizioni migliori. Prendete quindi un flacone spray, riempitelo di alcol e spruzzate su tutto il ripiano. Lasciate agire giusto un paio di minuti prima di passare un panno morbido, per strofinare delicatamente la superficie.

I punti più ostici sono sempre attorno ai bruciatori, che vanno anzi sollevati per raggiungere proprio ogni punto. Per finire il lavoro, potete usare un lembo pulito del panno, o un altro panno ancora, per passare ancora alcol e togliere proprio fino agli ultimi aloni. E non c'è bisogno di risciacquare! L'alcol funziona anche per le manopole e le maniglie della cucina e del forno, sempre che siano di metallo.

Se notate che le piastre dei bruciatori sono molto sporche, potete aggiungerle alla bacinella con le griglie fin dall'inizio. Dopo aver finito di occuparvi della cucina a gas, infatti, con una spugnetta (anche leggermente abrasiva) su cui avrete messo qualche altra goccia di sapone per piatti, laverete griglie e bruciatori. Dopo aver sciacquato per bene, saranno tornati come nuovi senza troppa fatica!

Qual è il vostro metodo preferito per pulire la cucina a gas?

Advertisement