Erbe aromatiche sempre fresche e profumate? Coltivale nei mini giardini smart

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

09 Dicembre 2023

Erbe aromatiche sempre fresche e profumate? Coltivale nei mini giardini smart
Advertisement

Giardini smart per la coltivazione idroponica in spazi ristretti: per chiunque non disponga di un giardino o un balcone, né di spazio a sufficienza per fioriere adeguate nei punti luminosi di casa, sono la soluzione per non rinunciare a coltivare erbe e ortaggi freschi. Per quanto riguarda questi ultimi, il sistema dei giardini smart funziona solo per piante di piccole dimensioni, come magari certi tipi di pomodori. Ma per molte delle erbe aromatiche più amate - basilico in primis, si direbbe - sono "la svolta". 

Nulla vieta, poi, di usare questi sistemi per sperimentare anche con altre piante, pure ornamentali. Capiamo un po' meglio di cosa si tratta.

Advertisement

I giardini intelligenti: tu non devi fare quasi niente

I giardini intelligenti: tu non devi fare quasi niente

iDOO/Amazon

I sistemi di coltura idroponica sfruttano un riciclo continuo di acqua, il che permette di ridurre lo spazio necessario per la coltivazione, non dovendo usare molto terriccio. Alternano cicli di luce (per circa due terzi della giornata) a quelli di buio, replicando così le condizioni che le piante troverebbero all'aria aperta. Di solito sfruttano luci LED a risparmio energetico: i consumi sono dunque ridotti.

Quando si opta per l'acquisto di un modello piuttosto che un altro, bisognerà controllare ovviamente il consumo, ma anche fattori come la capacità dell'apparecchio, i sistemi di misurazione (timer) per l'acqua e l'illuminazione e il costo di semi e capsule compatibili con il modello prescelto. Al momento dell'acquisto, infatti, vengono forniti ovviamente alcuni tipi di semi da far germinare, ma poi spesso il brand ne propone anche altri per piante diverse.

 

Advertisement

Altre caratteristiche da considerare nella scelta dei giardini smart

Altre caratteristiche da considerare nella scelta dei giardini smart

Giordano, Click&Grow/Amazon

A volte è possibile usare semi comprati autonomamente, ma magari è necessario comunque avvalersi di spugne specifiche (che funzionano come substrato) in cui farli germinare, e che non sempre vengono date in dotazione. Controllate, quindi, se esistono offerte di vendita che prevedano dei set completi a prezzi competitivi.

Alcuni modelli, poi, hanno delle caratteristiche che vengono molto apprezzate dai recensori, ad esempio:

  • Una finestra che permetta di vedere il livello dell'acqua, senza doverlo indovinare;
  • un pannello di controllo facile e intuitivo per regolare le luci e gli altri sistemi;
  • luci LED che possono essere regolate in altezza rispetto alle piante;
  • la pompa per il circolo dell'acqua che si attiva e disattiva in automatico.

Usali per coltivare quello che vuoi

Usali per coltivare quello che vuoi

inbloom/Amazon

Ormai i modelli più quotati online sono tutti provvisti di modalità di funzionamento specifiche a seconda del tipo di pianta che si vuole coltivare. Ecco allora che ci saranno impostazioni per le erbe aromatiche più comuni, ma anche per ortaggi e persino per fiori.

Bisogna sempre ricordare che, ovviamente, sebbene la crescita sia veloce e ottimizzata, il raccolto non potrà essere copioso. Quindi se pensate di fare un uso massiccio di erbe aromatiche, probabilmente ci sarà invece da limitarsi. Per chi vive solo, o chi le usa occasionalmente, invece, questi giardini smart sono un ottimo acquisto, e molto apprezzati anche come idee regalo.

Vi piacerebbe provarli in casa?

Advertisement