Volete un bucato che profuma di pulito? Provate con questi 8 trucchi facili fai da te

Laura Ossola image
di Laura Ossola

08 Dicembre 2023

Volete un bucato che profuma di pulito? Provate con questi 8 trucchi facili fai da te
Advertisement

Un bucato che profuma di buono è una di quelle cose che ci fanno sentire bene, che subito ci riportano alla nostra infanzia, quando giocavamo senza pensieri nella casa o nel giardino dei nonni, correndo in mezzo al bucato steso ad asciugare. Spesso tuttavia il nostro bucato non profuma affatto di fresco e pulito, uscendo dalla nostra lavatrice o dall'asciugatrice senza alcun odore oppure, nel peggiore di caso, odorando di umido e di muffa

L'uso di saponi, ammorbidenti e altri additivi profumati potrebbe non essere la soluzione ideale per il vostro bucato, non solo perché contengono sostanze chimiche che potrebbero danneggiare l'ambiente e creare fastidio sulla pelle, ma anche perché possono depositare sui nostri tessuti uno strato di rivestimento, che ne impedisce la corretta pulizia e danneggia le fibre.

Occorre dunque rinunciare a un bucato profumato a lungo e accontentarsi che sia pulito? Con i metodi giusti non sarà necessario arrivare a tanto.

Come fare allora perché il nostro bucato profumi di fresco anche a lungo dopo il lavaggio? Vi suggeriamo 8 facili trucchi fai da te.

Advertisement

1. Non sovraccaricare la lavatrice

1. Non sovraccaricare la lavatrice

FreePik

Un carico eccessivo della vostra lavatrice sarà dannoso per il vostro elettrodomestico, che potrebbe usurarsi  prima del tempo, ma anche per il vostro bucato, che potrebbe giungere al termine del lavaggio non completamente pulito e deodorato. Se è vero che utilizzare la lavatrice a pieno carico vi permette di ridurre gli sprechi e la spesa, un carico eccessivo potrebbe costringervi a rilavare tutto perché l'acqua non è riuscita a raggiungere adeguatamente tutti i tessuti e non ha potuto esercitare la sua azione meccanica. 

Dividete il bucato per tipologia e non riempite il cestello all'inverosimile per risultati migliori.

Advertisement

2. Attenzione alle dosi

2. Attenzione alle dosi

FreePik

Anche il dosaggio dei detergenti è importante per la buona riuscita della pulizia; una quantità eccessiva di detergente o di ammorbidente, infatti, potrebbe fissarsi sui tessuti impedendo all'acqua di raggiungerli e lavarli a dovere. Quando si fa il bucato è dunque importante trovare il giusto dosaggio di detergente per ogni carico, per evitare un eccesso di schiuma che provoca danni sia all'elettrodomestico che alla buona riuscita della pulizia. 

Attenzione anche al tipo di detergenti che utilizzate: preferite prodotti ecologici e con profumazioni naturali, che saranno più delicati sui tessuti e anche sulla vostra pelle. 

3. Lavare la lavatrice

3. Lavare la lavatrice

Marco Verch Professional Photographer/Flickr

Quando è stata l'ultima volta che avete lavato la vostra lavatrice? Residui di sapone e sporcizia possono depositarsi nelle diverse componenti dell'elettrodomestico e alla lunga questo comporta anche una riduzione delle prestazioni di lavaggio. Se il vostro bucato odora di umido o di muffa quando lo togliete dalla lavatrice, effettuate un lavaggio a vuoto ad alta temperatura inserendo direttamente nel cestello 150 grammi di acido citrico o 50 grammi di bicarbonato. La vostra lavatrice in questo modo sarà sempre pulita e igienizzata e il vostro bucato sarà più fresco e profumato.

4. Oli essenziali e acqua di lavanda

4. Oli essenziali e acqua di lavanda

Stephanie (strph) from Oklahoma City/Wikimedia Commons

Potete profumare naturalmente il vostro bucato servendovi degli oli essenziali e dell'acqua di lavanda:

  • prima di mettere il bucato in lavatrice, spruzzatelo con acqua di lavanda perché mantenga un gradevole profumo anche dopo il lavaggio;
  • sostituite l'ammorbidente con 100 ml di soluzione di 150 grammi di acido citrico in 1 litro d'acqua profumata a piacere con i vostri oli essenziali preferiti;
  • in asciugatrice inserite un dischetto o un batuffolo di cotone oppure un foglio di carta igienica su cui avrete lasciato cadere alcune gocce di olio essenziale, lascerà il suo gradevole aroma su tutto il vostro bucato.

5. Palline in lana per asciugatrice

5. Palline in lana per asciugatrice

ash5991/Reddit

Per la vostra asciugatrice scegliete le palline in lana, lasceranno il vostro bucato ancora più morbido e profumato; se aggiungete anche alcune gocce del vostro olio essenziale preferito lo sarà ancora di più!

Advertisement

6. Asciugare il bucato all'aria

6. Asciugare il bucato all'aria

markatzopa/Reddit

Quando possibile stendete il vostro bucato all'aperto, in modo che il passaggio delle correnti d'aria contribuisca a deodorarlo e profumarlo. Anche il sole aiuta non solo ad accelerare l'asciugatura, ma a igienizzare e deodorare i vostri tessuti. Fate attenzione a evitare i raggi troppo intensi e diretti, che scoloriscono i capi colorati e possono danneggiare le fibre.

7. Pretrattare le macchie

7. Pretrattare le macchie

FrickinNormie2/Reddit

Le macchie sui tessuti sono tra le cause del cattivo odore persistente sul bucato e per questo dovrebbero essere pretrattate tempestivamente, oltre che per facilitarne la rimozione. Inserite i vostri capi più sporchi nella lavatrice solo dopo aver pretrattato le macchie, risparmierete tempo e fatica e il vostro bucato al termine del lavaggio sarà più profumato. 

Advertisement

8. Nel guardaroba

8. Nel guardaroba

andrewwebster555/Reddit

Anche nel riporre gli abiti potete aiutarvi a fare in modo che il profumo del vostro bucato duri più a lungo: quando possibile conservate i capi che utilizzate di meno in appositi sacchetti di plastica, in modo da proteggerli dagli odori, e inserite in armadi e cassetti sacchetti e saponette profumate, che lasceranno il loro gradevole aroma nell'ambiente e sui vostri capi.

Anche l'uso del bicarbonato vi aiuterà a evitare quel fastidioso odore di chiuso che si forma all'interno degli armadi.

E voi, come profumate il vostro bucato?

Advertisement