Il cappotto puzza di chiuso? Prepara un deodorante per vestiti naturale e profumatissimo

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

21 Dicembre 2023

Il cappotto puzza di chiuso? Prepara un deodorante per vestiti naturale e profumatissimo
Advertisement

Come vivere senza il nostro cappotto pesante a schermarci dal freddo dell'inverno? Ogni anno arriva sempre il momento di tirare fuori dall'armadio quei capi caldi che a volte, però, nei mesi in cui sono rimasti chiusi nei mobili hanno assunto un odore sgradevole, di "chiuso", appunto. E questo succede anche se, prima di riporli definitivamente alla fine della precedente stagione fredda, ci siamo preoccupati di lavarli e farli asciugare per bene. In certi casi, infatti, è l'umidità che si sviluppa negli armadi stessi a far nascere quell'odore, e spesso si tratta proprio di muffa che comincia a fare capolino.

La prima cosa da fare è far prendere aria ai capi: li estraiamo dall'armadio e li lasciamo appesi in un punto ventilato di casa, meglio ancora se vengono raggiunti dai raggi del sole - un ottimo alleato contro questi problemi! Spesso questo è sufficiente a bandire l'odore sgradevole, ma a volte quello permane leggerissimo, e allora le opzioni sono due: lavare tutto di nuovo oppure continuare a tenere il cappotto all'aria e aiutarsi con dei deodoranti per tessuti. E ne potete preparare anche in casa con ingredienti naturali!

Advertisement

Deodorare i cappotti con un profumo alla lavanda

Deodorare i cappotti con un profumo alla lavanda

Creativo

Con solo 3 ingredienti è possibile preparare un deodorante aromatizzato a piacere, che dura anche molto a lungo e si può usare su cappotti, ma anche altri abiti e persino la biancheria di casa. Quello che serve infatti è:

  • Una bottiglia spray (meglio se di vetro) con il dosatore che nebulizzi finemente. Capienza preferita: 500 ml
  • Acqua distillata - in modo che non vi siano impurità capaci di rovinare l'odore del prodotto, o i tessuti.
  • Vodka pura: serve dell'alcol per veicolare i profumi, e fissarli. E la vodka senza aromi, pure di bassa qualità, è ottima. In alternativa, un alcol per disinfettare (isopropilico, per esempio), che non abbia un odore forte.
  • Oli essenziali a piacere: potete usarne uno solo, ma anche mescolare secondo il gusto o seguendo delle ricette. Un trio perfetto per questo tipo di deodorante è: tea tree (10 gocce, aiuta contro muffe e funghi), lavanda e limone (ciascuno anche 20-25 gocce).

La preparazione: 

  1. Versate 120 ml di vodka nel flacone
  2. Aggiungete gli oli essenziali.
  3. Mescolate un po' 
  4. Aggiungete 120 ml di acqua distillata
  5. Mescolate ancora e chiudete.

Ogni volta che volete usare il vostro deodorante, agitatelo un po' e spruzzate a una distanza di 20 cm dai capi.

La quantità di alcol in questa ricetta è molta, e questo proprio per neutralizzare cattivi odori (funziona anche contro il sudore). Quindi se volete usare questo prodotto su tessuti delicati è meglio preparare la miscela con una proporzione inferiore di alcol rispetto all'acqua. Scendete per esempio anche solo a 60 ml di vodka. Il deodorante sarà più leggero, ma è più sicuro dell'altro sui materiali delicati.

Per quanto riguarda nello specifico i pellami, provate prima su parti non in vista, per notare se possa rovinarli o meno.

Advertisement

Un potenziamento del prodotto: col bicarbonato

Un potenziamento del prodotto: col bicarbonato

senivpetro/Freepik

Alcune ricette di deodoranti, molto simili alla base, prevedono poi l'aggiunta di bicarbonato di sodio, in genere ne bastano uno o due cucchiai. Questo certamente funziona nell'assorbire odori, ma può lasciare aloni sui tessuti.

Il modo migliore per impiegarlo è scioglierlo prima nell'acqua scaldata fino al sfiorare il bollore, e dato che comunque potrebbe otturare il dispensatore, invece di un nebulizzatore fine meglio preferire uno spray normale. Di nuovo, fate una prova su una parte nascosta per verificare se si producono aloni dovuti al bicarbonato presente nella miscela.

Pronti a indossare cappotti che sembrano sempre usciti dalla lavanderia?

Advertisement