Se il ferro da stiro sporca i vestiti, la causa potrebbe essere la caldaia da pulire

Laura Ossola image
di Laura Ossola

06 Gennaio 2024

Se il ferro da stiro sporca i vestiti, la causa potrebbe essere la caldaia da pulire
Advertisement

La stiratura è una delle faccende domestiche più noiose e faticose e per questo motivo molti di noi l'hanno oggi abbandonata, grazie anche alle nuove tecnologie di lavaggio e ai nuovi tessuti disponibili, grazie ai quali le pieghe vengono sempre più minimizzate. Ci sono ancora molte persone tuttavia che stirano regolarmente ogni loro bucato dopo il lavaggio e l'asciugatura e pertanto accade talvolta di ritrovarsi con i vestiti macchiati dopo la stiratura.

In questi casi la causa è da ricercare nel ferro da stiro e solitamente si attribuisce alla sporcizia residua sulla piastra, ma talvolta questa parte del nostro ferro è innocente. Anche la caldaia infatti, come ogni altro nostro oggetto, è soggetta al deposito di sporcizia e in particolare di calcare, soprattutto se utilizziamo acqua del rubinetto in una zona dove quest'ultima è molto dura.

I ferri da stiro di ultima generazione sono dotati di appositi sistemi anticalcare, ma talvolta sarebbe bene dedicarsi regolarmente alla pulizia di questa componente del nostro ferro da stiro, per evitare che i depositi di calcare a lungo andare macchino i nostri vestiti, ma soprattutto per mantenere il nostro piccolo elettrodomestico sempre al massimo della sua efficienza

Come effettuare correttamente la pulizia della caldaia del ferro da stiro? Vediamolo di seguito.

Advertisement

La corretta pulizia della caldaia del ferro da stiro

La corretta pulizia della caldaia del ferro da stiro

Marco Verch/Flickr

Per una corretta pulizia della caldaia del ferro da stiro è sufficiente aprire le nostre dispense, dove possiamo trovare i due migliori prodotti per l'eliminazione del calcare: aceto e acido citrico.

  • Se scegliete di utilizzare l'aceto bianco, mescolatelo ad acqua in parti uguali e riempite con la soluzione così ottenuta il serbatoio o la caldaia del vostro ferro da stiro. Accendete l'apparecchio e lasciate scaldare, quindi erogate il vapore e attendete che non escano più residui di calcare. A questo punto potete spegnere il ferro e attendere che si raffreddi completamente prima di svuotare la caldaia dalla soluzione rimasta, in modo da eliminare anche i residui di calcare intrappolati al suo interno.
  • Se preferite invece l'acido citrico, preparate una soluzione di 200 g di acido citrico in 1 litro d'acqua e inseritela nella caldaia o nel serbatoio del vostro ferro, poi procedete come indicato per l'aceto.

Grazie a questo semplice procedimento tutte le parti interne del ferro saranno completamente libere da sporcizia e incrostazioni e il vostro ferro non sporcherà più i vestiti.

Advertisement

E se invece i vestiti si macchiano ancora?

E se invece i vestiti si macchiano ancora?

Rawpixel

Se i vostri vestiti continuano a macchiarsi nonostante la pulizia accurata della caldaia e delle parti interne, allora occorre pulire anche la piastra

Per questo scopo sono diversi i rimedi possibili:

  • carta stagnola: accartocciate un foglio e strofinatelo con forza sulla superficie della piastra;
  • pasta di bicarbonato, acqua e acido citrico: preparate la pasta mescolando accuratamente gli ingredienti e applicatela sulla piastra e lasciate agire una notte intera, quindi rimuovete strofinando con una spugnetta;
  • aceto: riscaldate in un pentolino un po' di aceto e utilizzate una spugnetta abrasiva per sfregare energicamente la piastra del ferro da stiro; per un effetto ancora migliore aggiungete del sale grosso.

Applicate tutti questi rimedi a ferro spento e staccato e buona stiratura!

Advertisement