Riordinate e riorganizzate il vostro bagno con questi 8 rapidi e semplici consigli

Laura Ossola image
di Laura Ossola

16 Gennaio 2024

Riordinate e riorganizzate il vostro bagno con questi 8 rapidi e semplici consigli
Advertisement

Grande o piccolo che sia, il nostro bagno si trova facilmente sommerso dal disordine. Prodotti cosmetici e per l'igiene, asciugamani, accessori da toilette e scorte di carta igienica vengono stipate all'inverosimile all'interno di armadietti e cassetti, sulle mensole e gli scaffali, talvolta perfino sul bancone. Per non parlare poi dei bagni con lavanderia, in cui ci ritroviamo a dover gestire anche prodotti e ceste per il bucato.

Se anche voi faticate a trovare il tubetto di dentifricio al mattino, è arrivato il momento di riordinare e riorganizzare tutto il vostro bagno, in modo da poterlo vivere al meglio e in serenità. Bastano pochi semplici e rapidi trucchi per far tornare l'ordine e l'organizzazione nel vostro bagno e mantenerli nel tempo e sarà facile anche per voi con questi 8 consigli.

Advertisement

1. Organizzate le scorte

1. Organizzate le scorte

Pexels

Iniziate la riorganizzazione del vostro bagno svuotando armadietti e cassetti e raccogliendo tutte le vostre scorte sul pavimento o su un piano d'appoggio. Controllatele e gettate via quelle vecchie, rotte o in qualche modo inutilizzabili, donate quelle che certamente non vi serviranno nell'immediato futuro e conservate solo il necessario. Preparate una scatola di oggetti che possono o devono essere destinati ad altre stanze, in modo da poterli facilmente distribuire al termine di questa operazione. 

Approfittatene per pulire cassetti e armadietti e riorganizzate le vostre scorte suddividendole per categoria e per frequenza d'uso.

Advertisement

2. Riempire scaffali, armadietti e cassetti

2. Riempire scaffali, armadietti e cassetti

Pick comfort/Flickr

Quando le scorte sono organizzate e suddivise, è il momento di riempire nuovamente scaffali, armadietti e cassetti. Ricordate di posizionare i vostri prodotti in funzione della loro frequenza d'uso, suddividendoli in categorie in modo da rendere più semplice la loro ricerca quando necessario. Riponete nella parte più lontana e irraggiungibile dei vostri armadietti, gli scaffali più alti oppure la parte posteriore di quelli più bassi, tutti quei prodotti che prevedete di non dover utilizzare nel breve periodo e cercate di tenere il più possibile a portata di mano tutto ciò che invece vi servirà frequentemente. 

3. Contenitori

3. Contenitori

Abi Porter/Flickr

Procuratevi scatole e cestini chiusi o aperti in cui conservare i vostri prodotti lontano dalla vista e cercate contenitori dall'estetica gradevole per tutti quei prodotti che invece dovete conservare all'esterno, sul bancone o sugli scaffali aperti, in modo che siano sempre a portata di mano. In questo modo ciascuna tipologia di prodotto avrà la sua destinazione e potrete facilmente riporlo al momento del suo ingresso nel bagno evitando il ritorno del disordine. 

4. Riordinate vasca e doccia

4. Riordinate vasca e doccia

Christian R. Hamacher/Flickr

Talvolta è sorprendente la quantità di oggetti che si accumulano nelle nostre docce e vasche da bagno: flaconi di bagnoschiuma e shampoo, vecchie spugne, rasoi, elastici e chi più ne ha più ne metta. Ora è il momento di porre fine a questo caos gettando via tutto ciò che non serve e conservando solo l'essenziale per lavarsi. Se ancora non li avete, procuratevi dei gradevoli scaffali per la vostra doccia o la vasca, magari scegliendo dei modelli con ganci o ventose che siano facilmente rimuovibili al bisogno.

5. Armadio degli asciugamani

5. Armadio degli asciugamani

smartypens/Reddit

Che siano semplici mensole o scaffali o un vero e proprio armadio, se avete la fortuna di riporre i vostri asciugamani nel bagno, probabilmente saranno disposti in modo confuso e disordinato e con molta probabilità insieme a loro ci saranno anche altri prodotti da bagno. Svuotate questi armadi o scaffali controllando tutta la vostra biancheria: gettate via tutto ciò che è liso, rotto o macchiato e conservate solo gli asciugamani e accappatoi in buone condizioni prima di riporre nuovamente la biancheria ordinatamente piegata sugli scaffali. Anche in questo caso potete procurarvi ceste o contenitori per facilitare la suddivisione.

Advertisement

6. Armadietto dei medicinali

6. Armadietto dei medicinali

Sarah Nichols/Flickr

Il vostro bagno ospita anche l'armadietto dei medicinali? Allora è il momento di affrontare anche questi prodotti. Controllateli attentamente gettando via tutti quelli scaduti o prossimi alla scadenza, pulite accuratamente l'armadietto e poi riponete tutti i prodotti che sono rimasti dopo l'epurazione suddividendoli per categoria. 

7. Prodotti per la pulizia

7. Prodotti per la pulizia

Marco Verch/Flickr

Avete ancora i prodotti per la pulizia da sistemare e non sapete dove metterli? Lasciarli accatastati disordinatamente sulla lavatrice non è una buona idea. L'ideale sarebbe un mobile sottolavello, ma se lo avete già occupato con i prodotti cosmetici o per l'igiene personale o ancora con le vostre scorte, allora potreste procurarvi un mobile da lavatrice. Anche una semplice mensola a parete potrebbe essere sufficiente, magari completata da un grazioso cesto o contenitore perché i vostri prodotti da pulizia siano ben nascosti alla vista. 

Advertisement

8. Il bancone del bagno

8. Il bancone del bagno

PxHere

Concludete la vostra operazione di riordino svuotando per quanto possibile il bancone del bagno. Conservate su di esso solo oggetti che non possono essere conservati altrove e trovate una sistemazione diversa per tutto il resto. Ricordate che meno prodotti saranno sparsi in vista nel vostro bagno e più la vostra stanza sembrerà ordinata e organizzata. 

E voi, come riorganizzate il vostro bagno?

Advertisement