Sgrassatore in crema fai-da-te: con due soli ingredienti prepari una scorta di prodotto multiuso per tutta la casa

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

27 Gennaio 2024

Sgrassatore in crema fai-da-te: con due soli ingredienti prepari una scorta di prodotto multiuso per tutta la casa
Advertisement

Fa sempre comodo avere un prodotto fidato, multiuso, da impiegare per tante pulizie di casa diverse. Uno sgrassatore, ad esempio, che ci aiuti nella manutenzione di superfici in cucina e in bagno, agendo contro diversi tipi di sporco. E che magari non sia dannoso per l'ambiente, come succede con la candeggina, o potenzialmente dannoso su certe superfici più delicate, come nel caso dell'aceto.

Quale potrebbe essere un prodotto simile? Ebbene ce m'è uno che possiamo preparare facilmente in casa, proprio per fare scorta a lungo e averlo pronto ogni volta che serve. Parliamo di una crema per sgrassare a base di due soli ingredienti: sapone di Castiglia e bicarbonato di sodio.

Advertisement

Sgrassatore multiuso fai-da-te

Sgrassatore multiuso fai-da-te

Freepik

Il sapone di Castiglia è un sapone di origine naturale, con una composizione assolutamente green e che torna utile in mille situazioni diverse, proprio come il suo vicino parente, il sapone di Marsiglia.

Se combiniamo questo sapone di antica tradizione con del bicarbonato di sodio, otteniamo facilmente un prodotto da usare davvero ovunque in casa, senza timore di far danni.

Per preparare lo sgrassatore fai-da-te dovrete quindi procurarvi 200 grammi di sapone di Castiglia solido (o 300 ml di quello liquido) e 3 o 4 cucchiai di bicarbonato di sodio.

Scaldate in un pentolino un mezzo bicchiere di acqua, e grattugiate il sapone di Castiglia. Mescolate a fuoco basso, usando un cucchiaio di legno. Se necessario aggiungete a filo altra acqua per squagliare il sapone. Quando quello è pronto, dovete solo aspettare che raffreddi un po', e mescolare il bicarbonato fino a ottenere una consistenza cremosa, proprio come gli sgrassatori che si acquistano. Il vostro prodotto è pronto, e potete travasarlo in un barattolo.

Ancora più facile se partite dal sapone liquido, al quale forse ci sarà da aggiungere un po' di bicarbonato in più per ottenere la consistenza desiderata.

Infine, se voleste aromatizzare il vostro sgrassatore, potreste aggiungere qualche goccia (ne bastano pochissime, anche solo 3 o 4) di un olio essenziale di limone se usate il prodotto in cucina, o uno di tea tree o lavanda se invece userete il prodotto perlopiù in bagno.

Advertisement

Il sapone di Castiglia

Il sapone di Castiglia

Freepik

Come accennato, è un sapone la cui formulazione originale affonda le radici nella storia. Tradizionalemente, l'olio vegetale usato per prepararlo era quello di oliva, ma al giorno d'oggi se ne usano molti altri: in primis quello di cocco, ma anche quello di jojoba o mandorla, e non solo. 

È un prodotto vegano, cruelty free, e si usa ampiamente anche per la cura della pelle e dei capelli, viste le proprietà degli oli vegetali menzionati (acido linoleico o vitamina E, per esempio, nel caso dell'olio di oliva). Ci sono paesi in cui è molto diffuso e facilissimo da reperire sia in forma liquida che solida, mentre altrove è più facile ordinarlo online che non trovarlo direttamente nei negozi fisici.

Rappresenta comunque una scelta eco-friendly che torna utile in tantissime situazioni, di quelle da aggiungere al proprio arsenale di risorse nelle faccende di casa e non solo!

Advertisement