Tappetini per la cucina: i 7 modelli più belli per arredare con comfort

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

14 Febbraio 2024

Tappetini per la cucina: i 7 modelli più belli per arredare con comfort
Advertisement

Vicino ai fornelli o ancora di più sotto al lavandino: in cucina, sono quelli i posti dove ci capita di stare più spesso in piedi, e un po' di comodità non fa male. Ancora, proprio perché lavoriamo intorno a quei punti, è più facile che a terra cadano poi schizzi di qualche ingrediente, o semplicemente acqua e sapone, che è un pasticcio da calpestare e portare in giro per tutto il pavimento.

Ecco allora che di solito proteggiamo quelle porzioni di pavimento con dei tappetini: devono essere comodi, funzionare bene (specie evitandoci di scivolare!) e anche decorare con gusto la stanza. Se siete in cerca del prossimo da acquistare, fatevi ispirare da questi modelli per tutti i gusti.

Advertisement

I tappetini lavabili

I tappetini lavabili

sklum.com

Se pensiamo di tenerli più per evitare il grosso dello sporco quotidiano a terra, che non per questioni di comodità, allora la scelta dovrebbe vertere sui tappetini lavabili, Sono fatti di solito di materiali sintetici, come questo in vinile, che si lavano in un attimo con solo un po' di acqua e sapone. Questo ha un design che ricorda un mosaico arabo! Ideale per proteggere il pavimento da graffi e macchie, e al contempo arredare in modo discreto!

Advertisement
carpetliving.com

carpetliving.com

Tra i tappeti lavabili troviamo anche quelli che hanno invece una superficie morbida e calda. In questo caso è realizzata in poliammide, così da resistere bene a usura, pieghe e lavaggi. Importante, poi, è che i tappeti in questione abbiano il fondo antiscivolo, dato che ci troviamo a fare passi veloci, movimenti improvvisi, e non serve proprio catalizzare incidenti domestici pattinando sul pavimento!

I tappetini imbottiti

I tappetini imbottiti

thehouseofnoa.com

Se cercate invece dei tappetini che vi aiutino a alleviare la fatica dello stare in piedi a lungoallora dovreste orientarvi verso quelli imbottiti. Questo ha motivi floreali molto eleganti e dai colori neutri che si adattano davvero a ogni stile, ricordando la raffinatezza dei tappeti persiani. Ma soprattutto, al suo interno c'è una schiuma ergonomica pensata proprio per ridurre la fatica. 

Potrebbe diventare il complemento da usare nello studio, nella lavanderia e ovunque vi vada di godere di questo comfort extra in casa.

 

Temu

Temu

Anche questo dal design floreale e variopinto ha uno strato di memory foam: più sottile dell'altro e più piccolo di dimensioni, potrebbe essere la soluzione ideale per una cucina piccolina o un angolo cottura! Anch'esso, poi, è lavabile e antiscivolo.

I tappeti in fibre naturali

I tappeti in fibre naturali

ZaraHome

I tappetini in fibre naturali sono decisamente i più belli, se l'obiettivo primario è arredare: trame di ogni tipo, colori per tutti i gusti. Lavarli richiede un minimo di sforzo in più, ma arredano in modo tale che non pesa affatto. Questo è in juta, con base antiscivolo e una lavorazione a righe molto sobria ed elegante, perfetta in contesti di ogni tipo. 

Advertisement
coin.it

coin.it

Se volete dare una sferzata di vitalità alla cucina, allora un modello come questo in puro cotone, pieno di sfumature che fanno pensare a luoghi esotici, potrebbe essere la scelta giusta. In quanto realizzato interamente in fibra naturale, una volta pulito bene con l'aspiratore è pronto per un lavaggio in lavatrice, o anche a mano!

Un simpatico design rustico

Un simpatico design rustico

Temu

Per chi cerca un tappetino piccolo, con un design simpatico e rustico, qualcosa del genere potrebbe essere la soluzione! Le recensioni ne sottolineano la comoda imbottitura, che offre una piacevole sensazione sotto ai piedi, e garantiscono che il disegno rallegra la cucina. Lo vedreste nella vostra?

Qual è il tipo di tappetino da cucina che fa più per voi?

Advertisement