Come pulire efficacemente i davanzali e le tracce delle finestre per un pulito davvero completo

Laura Ossola image
di Laura Ossola

28 Febbraio 2024

Come pulire efficacemente i davanzali e le tracce delle finestre per un pulito davvero completo
Advertisement

I davanzali e le tracce delle finestre sono costantemente esposti all'azione degli agenti atmosferici e necessitano dunque di un'attenta e regolare cura; molto spesso tuttavia trascuriamo queste parti delle nostre case durante le sessioni di pulizia, anche le più approfondite, limitandoci alla sola pulizia dei vetri quando affrontiamo la manutenzione delle finestre. 

Anche davanzali e tracce tuttavia, proprio per la loro funzione sono soggetti ad accumulo anche rapido e importante di sporcizia e, se le condizioni climatiche sono particolarmente umide, possono facilmente dare spazio alla proliferazione di muffe necessitando dunque di ricevere la dovuta attenzione almeno durante le pulizie più approfondite. 

Davanzali e tracce possono essere costitutiti di una grande varietà di materiali diversi e non tutti sono adatti a essere trattati con gli stessi rimedi. Vediamo allora come è possibile pulire efficacemente davanzali e tracce delle finestre perché la nostra casa sia davvero completamente pulita.

Advertisement

La corretta pulizia dei davanzali in marmo e pietra

La corretta pulizia dei davanzali in marmo e pietra

cheese_straws/Reddit

  • I davanzali in marmo e travertino sono i più comuni e la loro regolare pulizia può essere effettuata semplicemente utilizzando del sapone di Marsiglia diluito in acqua e spruzzato su un panno morbido in microfibra. Se il davanzale si presenta ingiallito strofinatelo con una pasta realizzata con polvere di pietra pomice e acqua, strofinando delicatamente la superficie; questo rimedio sarà utile anche perché il vostro davanzale ritrovi la sua lucentezza. Se invece vi sono delle macchie di unto, prima di procedere alla pulizia applicate sulla macchia dell'amido di mais o della fecola di patate, lasciando agire qualche ora affinché la polvere assorba la macchia; procedete poi con il consueto lavaggio con sapone di Marsiglia.
  • I davanzali in pietra e cemento sono i più faticosi da pulire, poiché devono essere sfregati con decisione dapprima servendovi di una spazzola asciutta per rimuovere la sporcizia e la polvere, quindi inumidita in una soluzione di acqua e ammoniaca, strofinando con decisione soprattutto sulle macchie più ostinate; risciacquate con un  panno umido e lasciate asciugare all'aria.
Advertisement

La corretta pulizia dei davanzali in cotto e legno

La corretta pulizia dei davanzali in cotto e legno

Local Obelix/Reddit

  • I davanzali in cotto sono più delicati da pulire rispetto ai precedenti poiché potrebbero facilmente scolorirsi o sviluppare macchie in seguito all'assorbimento dei detergenti chimici. Preparate un detergente naturale miscelando due cucchiai di aceto, qualche goccia di succo di limone e un cucchiaino di sapone di Marsiglia liquido in un litro d'acqua, spruzzate la soluzione su un panno morbido o una spugna e strofinate avendo cura di non lasciare acqua in eccesso.
  • I davanzali in legno, infine, sono i più decorativi ma anche i più soggetti ai danni delle condizioni climatiche e del tempo. Anche in questo caso è meglio evitare prodotti chimici eccessivamente aggressivi, oltre a preferire una giornata di sole per dedicarsi alla loro pulizia affinché la superficie si asciughi più rapidamente e completamente. Utilizzate una semplice soluzione di acqua e aceto bianco in parti uguali per la pulizia, applicando della cera per parquet per nutrire e lucidare il legno.

La corretta pulizia delle tracce delle finestre

La corretta pulizia delle tracce delle finestre

2460_One/Reddit

Quando ci si dedica alla pulizia dei davanzali è importante non trascurare le tracce delle finestre, anch'esse sempre esposte alle diverse condizioni climatiche e quindi facilmente soggette all'accumulo di sporcizia, polvere e muffe. Cominciate sempre spolverando accuratamente e aspirate la polvere e la sporcizia in eccesso servendovi di un apposito strumento per fessure. Per le macchie incrostate potrete invece ricorrere a una pasta di bicarbonato e poca acqua, applicare sulla superficie e lasciare agire per  30 minuti, oppure a una soluzione di acqua e aceto in parti uguali, che potrete spruzzare generosamente sulla superficie e strofinare con un panno in microfibra. 

Seguite questi consigli per finestre sempre davvero pulite!

Advertisement