Pulizie naturali fai da te: gli oli essenziali sono sicuri e adatti a ogni tipo di pavimento?

Laura Ossola image
di Laura Ossola

01 Marzo 2024

Pulizie naturali fai da te: gli oli essenziali sono sicuri e adatti a ogni tipo di pavimento?
Advertisement

La pulizia della nostra casa è un dovere con cui tutti noi ci confrontiamo quotidianamente e cui, per quanto talvolta possa rivelarsi estremamente gravoso, non è possibile sottrarsi. In questo compito sono diversi gli approcci che adottiamo, dividendoci tra chi si approccia al problema affidandosi a costosi e aggressivi detergenti chimici di sintesi e chi invece preferisce un approccio più delicato ed ecosostenibile cercando rimedi naturali e casalinghi.

Tra le possibili alternative naturali vi sono senza dubbio anche gli oli essenziali, composti di origine vegetale caratterizzati dalla presenza di elementi volatili a temperatura ambiente che donano a questi oli profumazioni e proprietà particolari, che possono essere sfruttate per mantenere il nostro stato di benessere e per favorire il mantenimento dell'igiene e della pulizia in casa vostra. 

Ma gli oli essenziali sono davvero sicuri e adatti per ogni tipo di pavimento? Vediamolo insieme.

Advertisement

Gli oli essenziali e i diversi tipi di pavimento

Gli oli essenziali e i diversi tipi di pavimento

formulatehealth/Wikimedia Commons

Gli oli essenziali possono rivelarsi incredibilmente utili nella pulizia dei pavimenti e possono avere numerosi benefici: sono molti infatti gli oli essenziali dall'attività antisettica e antibatterica, mentre alcuni, ad esempio il limone o l'arancio, hanno anche proprietà sgrassanti utili nella rimozione di macchie e incrostazioni. Il loro gradevole aroma inoltre può essere anche utile per il nostro benessere: l'olio di lavanda ad esempio è un ottimo rilassante, gli agrumi sono energizzanti, gli oli balsamici sono utili per il benessere delle vie aeree.

Per i pavimenti più resistenti come quelli in ceramica e gres porcellanato, gli oli essenziali sono una perfetta alternativa naturale e possono essere utilizzti insieme all'aceto per un'azione igienizzante e sgrassante dal gradevole profumo. Ma gli oli essenziali sono sicuri ed efficaci anche sui pavimenti più delicati? Vediamo insieme le loro applicazioni sulle superfici cui prestare maggiore attenzione.

Advertisement
Rustico Tile and Stone/Flickr

Rustico Tile and Stone/Flickr

Pavimenti in cotto

A lungo utilizzato solo negli edifici rurali, il cotto è oggi sempre più apprezzato anche in contesti moderni per la sua origine naturale e la sua valenza decorativa. Ottenuto dalla cottura dell'argilla, questo materiale è utilizzato per rivestimenti interni ed esterni ma a causa dell'elevata porosità richiede un'accurata manutenzione e una particolare attenzione alle macchie. Pertanto è preferibile utilizzare panni in microfibra per lavarlo senza danneggiarlo ed evitare detergenti chimici aggressivi e l'aceto, che potrebbero invece opacizzarlo. 

Via libera invece agli oli essenziali: per una pulizia regolare basteranno poche gocce in un secchio d'acqua tiepida, mentre se si desidera una pulizia più approfondita si potrà aggiungere all'acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

floorsmk/Flickr

floorsmk/Flickr

Pavimenti in laminato e parquet

Laminato e parquet sono entrambi realizzati in legno e, benché il primo sia un'alternativa molto più resistente e duratura, entrambi sono materiali particolarmente porosi e suscettibili all'acqua e all'umidità, necessitando dunque di particolare cura e manutenzione. Per la regolare pulizia potrete utilizzare uno straccio ben strizzato inumidito con acqua e poche gocce di olio essenziale, mentre se necessitate di una pulizia più approfondita e di eliminare macchie potete preparare una soluzione con 50 ml di aceto bianco e un cucchiaio di sapone di Marsiglia in 4 litri d'acqua, aggiungendo 30 gocce di olio essenziale a piacere. Anche in questo caso sarà fondamentale che lo straccio sia ben strizzato, per evitare ristagni troppo duraturi di acqua. 

sunpower.id

sunpower.id

Pavimenti in marmo

Pietra naturale particolarmente delicata per la sua porosità e suscettibile agli acidi, il marmo è molto apprezzato per il suo aspetto elegante e raffinato; la sua cura deve essere attenta e accurata, poiché si può facilmente macchiare o rovinare. Per la sua pulizia potete servirvi degli oli essenziali semplicemente aggiunti a un secchio d'acqua tiepida oppure preparare un detersivo fai da te con acqua, sapone di Marsiglia, bicarbonato, alcool denaturato e olio essenziale per una pulizia più approfondita.

Qual è il vostro olio essenziale preferito per la pulizia dei pavimenti?

Advertisement