Calcare sul vetro della doccia? I metodi naturali vi aiutano a rimuoverlo efficacemente

Laura Ossola image
di Laura Ossola

24 Maggio 2024

Advertisement

Tra le pulizie domestiche più difficili da portare a termine c'è senza dubbio la pulizia dei vetri della doccia, soprattutto nelle zone in cui l'acqua è particolarmente dura. Queste superfici sono infatti facilmente soggette al deposito di calcare che ne comporta l'opacizzazione e che può rivelarsi particolarmente ostinato.

Fortunatamente esistono diversi rimedi naturali che ci permettono di portare a termine questo compito con risultati eccellenti, ve li indichiamo in questa breve guida.

Advertisement

Regolarità e tergivetro

cameron1978uk/Reddit

Un primo aspetto da non trascurare quando ci si approccia alla rimozione del calcare dal vetro della doccia è la regolarità con cui questa operazione viene svolta: occuparsi della pulizia del vetro della doccia a ogni utilizzo è infatti il primo passo per garantirsi risultati sempre eccellenti, poiché in questo modo il calcare non avrà il tempo di depositarsi e incrostarsi sulla superficie. 

Conservate un tergivetro a portata di mano all'interno della vostra doccia e utilizzatelo ogni volta che la utilizzate, è un'operazione che richiederà solo pochi minuti e vi farà risparmiare molto tempo e fatica durante le pulizie più approfondite. 

Anche la regolare pulizia profonda della vostra doccia è essenziale affinché il vetro si mantenga sempre trasparente e brillante: effettuatela ogni 2 settimane e vedrete che i risultati saranno sempre eccellenti. 

Ma quali prodotti possiamo utilizzare per la pulizia profonda della doccia? Sono diversi i rimedi naturali che possono venire in nostro aiuto in questo caso e ci permetteranno di evitare l'acquisto di anticalcare commerciali aggressivi e potenzialmente dannosi. Vediamoli di seguito.

Advertisement

1. Bicarbonato di sodio

Ciotola con bicarbonato di sodio

Aqua Mechanical/Flickr

Tra i rimedi naturali utili per rimuovere il calcare dalla doccia vi è senza dubbio il bicarbonato di sodio, un ingrediente essenziale nelle nostre dispense e molto versatile. Per rimuovere efficacemente il calcare dalla vostra doccia sarà sufficiente formare una pasta morbida miscelando il bicarbonato di sodio con poca acqua, quindi distribuirla uniformemente su tutta la superficie da trattare. Lasciate agire almeno 30 minuti (fino a 1 ora o più per il calcare particolarmente ostinato) e strofinate con un panno morbido o una spugna, eseguendo dei movimenti circolari senza applicare troppa forza per evitare che l'azione lievemente abrasiva del bicarbonato danneggi il vostro vetro. Risciacquate con abbondante acqua tiepida e asciugate accuratamente con un panno morbido asciutto e pulito

Se sulla vostra doccia iniziano a svilupparsi anche delle muffe potete miscelare il bicarbonato di sodio con l'acqua ossigenata, lasciando agire solo 30 minuti prima di strofinare e risciacquare. 

2. Acidi deboli

needpix.com

In caso di calcare particolarmente ostinato potrete invece servirvi dell'aiuto degli acidi deboli, che lo scioglieranno con facilità e ve ne permetteranno la rimozione. Aceto bianco e acido citrico sono i due acidi deboli più utilizzati per le pulizie domestiche ma anche e soprattutto i rimedi più efficaci contro il calcare e potrete utilizzarli per far tornare il vostro box in vetro trasparente e brillante come appena acquistato:

  • l'acido citrico può essere utilizzato puro oppure si può scegliere di utilizzare gli agrumi, i frutti che naturalmente lo contengono. Nel primo caso occorrerà disciogliere 200 grammi di acido citrico in 800 ml di acqua demineralizzata e utilizzare il composto così ottenuto per spruzzare tutta la superficie da trattare. Lasciare agire 15 minuti prima di strofinare con una spugna o un panno morbido, risciacquare e asciugare. Nel secondo caso, invece, potrete tagliare a metà un limone e strofinare direttamente la superficie del vostro box doccia, lasciando riposare 10 minuti prima di risciacquare con abbondante acqua tiepida e asciugare con un panno morbido e pulito.
  • Anche l'aceto bianco è un ottimo alleato contro e calcare e potrete spruzzarlo direttamente sulla superficie del vostro box doccia miscelato ad acqua in parti uguali oppure puro, se desiderate un'azione più incisiva. Anche in questo caso saranno sufficienti 10 minuti di riposo prima di procedere al risciacquo con acqua tiepida e all'asciugatura con un panno morbido.

Vi ricordiamo, infine, che la pulizia della doccia con acqua e sapone a ogni utilizzo lascerà sulla superficie del vetro un sottile strato protettivo che renderà più difficile l'adesione del calcare. 

Come vi occupavate della rimozione del calcare dal vostro box doccia?

Advertisement