Come tagliare una bottiglia di vetro in maniera semplice e veloce

Marco Bonavolontà image
di Marco Bonavolontà

17 Ottobre 2023

Come tagliare una bottiglia di vetro in maniera semplice e veloce
Advertisement

Decorare la propria abitazione con oggetti fai da te è stimolante e divertente, come se non bastasse possono uscir fuori delle piccole opere d'arte partendo da semplici oggetti di uso comune se debitamente lavorati.

Non occorre essere dei veri esperti artigiani: basta prendere le dovute precauzioni e seguire i giusti consigli/tutorial. Vi proponiamo una pratica e veloce guida su come dividere una bottiglia di vetro in due. A che scopo? Ma per farne delle meravigliose decorazioni naturalmente: non mancheranno alcuni idee su come utilizzare le vostre metà di bottiglia! 

Advertisement

Come tagliare una bottiglia di vetro

Come tagliare una bottiglia di vetro

Shake the Future/Youtube/Screenshot

Cominciamo subito con la dovuta premessa che per svolgere queste semplici operazioni è comunque necessario porgere attenzione, essere concentrati e utilizzare le dovute protezioni: vi consigliamo di munirvi di guanti resistenti e di seguire la procedura passo passo come indicato nella guida che stiamo per presentarvi. Detto ciò vediamo insieme il primo metodo.

Materiali: avrete bisogno - oltre a una bottiglia di vetro naturalmente - di un spago, un accendino, dell'alcool e un secchio contenente acqua gelata.

Procedete in questo modo: imbevete lo spago in modo che assorba e sia ricoperto completamente di alcool, quindi legatelo attorno alla bottiglia esattamente all'altezza dove desiderate che venga tagliata. A questo punto impugnate la bottiglia per orizzontale e date fuoco allo spago, ruotate la bottiglia finché la fiamma si sarà estinta e immergente subito la bottiglia nel secchio di acqua gelida, infine attendete qualche secondo: ora vi ritroverete con una bottiglia divisa in due! Ma non è tutto.

Advertisement

Tutorial su come tagliare in due una bottiglia di vetro

In questo breve tutorial trovate anche altri due metodi per il processo di separazione: ricordate sempre di agire con cautela e ben protetti.

L'ideale sarebbe avere un apposito macchinario per effettuare l'intero procedimento (minuto 2.52), ma qualora non lo aveste dentro casa potreste comunque utilizzare il metodo precedentemente descritto o munirvi di un utensile capace di incidere il vetro: a questo punto non vi resterebbe che trovare il modo di assicurare saldamente la bottiglia alla superficie sulla quale state lavorando e procedere con l'incisione.

In entrambi i casi l'uso alternato di fuoco e acqua ghiacciata sono necessari per completare l'operazione, tuttavia nell'ultimo caso che vi abbiamo descritto vi basterebbe scaldare la bottiglia con una candela senza dunque aver bisogno di alcool e accendino.

Qualora una delle due metà di vetro non fosse perfettamente levigata potreste ottenere voi tale risultato adoperando (con molta attenzione) un'apposita spugna abrasiva o semplicemente ritentare l'intera operazione. Ma a cosa può servire una bottiglietta divisa in due parti? Ve lo mostriamo subito.

Candele riciclando una bottiglia

Gli usi che si possono fare di una metà (o di entrambe) ricavata da una bottiglia di vetro sono molteplici: l'unico limite è la vostra fantasia. Eccovi alcune idee ispiratrici.

La metà inferiore del contenitore potrebbe essere ottima come porta candele in vetro! Ottenuta la base delle dimensioni che più vi aggradano non vi resterebbe che adagiarci dentro una candela e mettere il tutto dove più desiderate.

Segnaposti ottenuti da una bottiglia in vetro

E con la parte superiore della bottiglia posso farci qualcosa? Se vi stavate ponendo questa domanda la risposta è sì e ancora sì: potete utilizzarla come elegante soluzione per coprire delle candele o dei segnaposti, a dire il vero potreste perfino impiegarle direttamente come dei segnaposti!

 

Lampada usando due parti di una bottiglia

Per finire vogliamo mostrarmi uno degli utilizzi più ingegnosi di una bottiglia: perché accontentarsi di sfruttare solamente una delle due metà?! 

Questo progetto è sicuramente più complicato da realizzare dei precedenti, ma anche il suo effetto è di tutt'altro impatto: una lampada ricavata riciclando interamente una bottiglia non si vede tutti i giorni ed è a dir poco meravigliosa.

Ora che vi abbiamo stuzzicato la fantasia potete tranquillamente (ma con cautela) procedere a tagliare le bottiglie pronti per ricavarne dei fantastici arredi casalinghi: buon lavoro!

Advertisement