Risparmia sull'acquisto dei detergenti ricavandoli direttamente dalle tue saponette!

Marco Bonavolontà image
di Marco Bonavolontà

27 Ottobre 2023

Risparmia sull'acquisto dei detergenti ricavandoli direttamente dalle tue saponette!
Advertisement

Tutti noi svolgiamo con una certa regolarità le pulizie della casa: si tratta di faccende necessarie a garantire ordine e igiene negli ambienti dove viviamo. Sanificare, scrostare e così via: eseguiamo una serie di operazioni atte alla pulizia e pertanto abbiamo costantemente bisogno di alcuni prodotti come ausilio per le stesse.

Uno dei protagonisti immancabili di molte pulizie, come quelle personali, è certamente il sapone: nella forma liquida o in quella solida composta da panetti per le mani è uno degli articoli per l'igiene personali più acquistato. In particolare le saponette vengono spesso scelte in quanto hanno un prezzo inferiore ai dispenser liquidi, ma se fosse possibile ottenere più del contenuto di un flacone di sapone liquido partendo proprio dalle saponette morbide? Il risparmio sarebbe notevole: vediamo come procedere!

Advertisement

Come preparare il detergente partendo da una saponetta

Come preparare il detergente partendo da una saponetta

Creativo

Tutto quel che vi occorre è mettere le mani su delle saponette, scegliete voi se usarne di nuove o se riciclare le parti finali di quelle che sono oramai diventate troppo piccole per essere usate efficacemente. L'importante è poter lavorare su almeno 300 grammi di sapone poiché il nostro compito sarà proprio quello di trasformare e allungare il loro utilizzo! Procediamo.

Prendete il sapone morbido e tagliatelo in modo da avere dei cubetti di piccole dimensioni o se preferite grattugiate pure le saponette mettendo tutte le scaglie in un contenitore. A questo punto versate le parti di sapone in un pentolino e aggiungente circa 350 ml di acqua, portate il tutto a ebollizione e attendete finché il sapone non si sarà sciolto in una poltiglia liquida.

Una volta che la miscela si sarà raffreddata non dovrete far altro che travasare il liquido in un dispenser vuoto di un sapone liquido: adesso potrete contare su un più pratico disinfettante per le mani e lo avrete pagato decisamente meno che se aveste dovuto direttamente acquistarne uno! Ma c'è ben di più, le possibilità di questa tecnica sono molteplici e straordinarie.

Advertisement

Un detersivo versatile

Un detersivo versatile

Creativo

Tanto per cominciare usando solamente un paio di saponette morbide e il trucchetto sopra riportato dovreste avere abbastanza liquido da poter riempire due se non tre dispenser e già questo è un enorme vantaggio, ma non è la parte più straordinaria.

Con questa tecnica infatti potete ottenere praticamente ogni forma di detersivo che desiderate: piuttosto che il sapone per le mani avete bisogno di un detergente per i panni? Nessun problema, aggiungente durante la preparazione sopra descritta del borace in polvere e del bicarbonato di sodio per ottenere un effetto smacchiante sbalorditivo!

O ancora potreste avere necessità di un prodotto profumato adatto al WC del vostro bagno, nuovamente nessun problema: le saponette morbide - preferibilmente quelle di sapone giallo - una volta tagliate in cubetti possono essere manipolate con le vostre mani (e dunque non sciolte con acqua) fino a ottenere delle palline morbide, aggiungeteci qualche goccia di un olio essenziale di vostro gusto e collocatele appiccicandole con una lieve pressione all'interno del vostro WC. Il risultato sarà poter contare su una pulizia e una fragranza piacevole del vostro sanitario!

Dunque l'uso delle saponette è davvero versatile e con un poco di ingegno potranno servirvi in molte occasioni con pochi ritocchi: dal ricavare una quantità ben maggiore di sapone liquido, fino alla possibilità di disinfettare e profumare i vostri ambienti! 

Advertisement