Pulire la casa dopo le feste è un compito semplice con i 10 consigli degli esperti

Laura Ossola image
di Laura Ossola

30 Novembre 2023

Pulire la casa dopo le feste è un compito semplice con i 10 consigli degli esperti
Advertisement

Trascorrere del tempo in compagnia di amici e parenti è sempre bello e durante le feste lo è ancora di più. Quando a questo scopo apriamo la nostra casa per una festa durante questo periodo, inevitabilmente ci troviamo a dover affrontare diversi compiti difficili. E se la preparazione può essere sfiancante ma resta pur sempre un momento ricco di entusiasmo e di aspettativa, la pulizia al termine delle feste resta sempre la parte più difficile

I momenti più belli passano sempre in fretta e le feste non fanno eccezione; ben presto ci ritroviamo dunque a salutare anche l'ultimo ospite che lascia la nostra casa, ci basta una sola occhiata nelle diverse stanze per renderci conto dell'enormità del compito che ci aspetta e scoraggiarci è un attimo, soprattutto se dobbiamo affrontarlo da soli

Come fare allora per non abbandonare il campo prima ancora di provarci? Gli esperti delle pulizie ci aiutano con 10 validi consigli per affrontare il difficile momento delle pulizie dopo le feste senza troppi inconvenienti.

Advertisement

1. Prima della festa

1. Prima della festa

Pexels

Il modo giusto di cominciare le pulizie è partire con l'organizzazione già prima dell'inizio delle feste. Accogliere i nostri ospiti in una casa ordinata e pulita è una consuetudine che dovremmo avere tutti, ma si può fare un passo in più: man mano che preparate la tavola, le decorazioni e il cibo, cercate di mantenere gli ambienti puliti e ordinati, senza spostare l'eventuale disordine in stanze che sapete già che non utilizzerete. In questo modo il carico di lavoro sarà notevolmente alleggerito.

Advertisement

2. Bidoni della spazzatura

2. Bidoni della spazzatura

Pexels

Posizionate dei bidoni della spazzatura e per il riciclo discreti ma strategici in modo che i vostri ospiti possano aiutarvi già durante la festa gettando via i loro rifiuti invece di lasciarli su tavoli, sedie, poltrone e divani o, peggio, di gettarli a terra. Questa strategia vi permetterà di risparmiare tempo nel raccogliere la spazzatura una volta conclusa la festa. 

Lasciate sul fondo di ogni bidone dei sacchi di scorta, in modo da averli subito pronti se quello in uso dovesse riempirsi completamente. A fine serata sarà più rapido raccogliere la poca spazzatura rimasta in giro.

3. Piatti sporchi e avanzi a posto

3. Piatti sporchi e avanzi a posto

Pexels

Vuotate la lavastoviglie prima dell'inizio della festa per facilitarvi e accelerare il compito di riempirla nuovamente al momento delle pulizie. Cercate anche di lavare in anticipo piatti, stoviglie e utensili che avete utilizzato durante la preparazione, in modo da lasciare anche il lavandino vuoto e pronto ad accogliere le stoviglie utilizzate durante la festa. 

Al termine della festa, dopo avere raccolto tutta la spazzatura, potrete così dedicarvi a piatti e stoviglie riutilizzabili, mettendoli subito in lavastoviglie e riempiendo il lavandino con quelli in eccesso o che necessitano di lavaggio a mano. Accelerate ulteriormente il compito destinando già durante la festa un'area sul tavolo o sul piano d'appoggio della cucina al raduno di stoviglie usate.

4. Dall'alto in basso

Il modo migliore per pulire è cominciare dall'alto scendendo poi verso il basso: è inutile spazzare il pavimento se ancora dovete pulire tavoli e piani di lavoro, sarete costretti a riprendere in mano la scopa una volta finito tutto. 

5. Pulire per categoria

5. Pulire per categoria

Pexels

Invece di saltare da una stanza all'altra, pulite per categoria; in questo modo risparmierete tempo ed energia evitando di saltare da un materiale o tipologia di oggetto all'altro. Dedicatevi dunque per prima cosa alla raccolta di tutta la spazzatura, quindi al raduno di piatti e stoviglie e via dicendo, riportando ogni oggetto che è stato spostato per l'occasione al suo posto. In questa fase portate sempre con voi un contenitore con tutto il necessario per la pulizia, renderà più facile il lavoro.

Advertisement

6. Scopa e paletta

6. Scopa e paletta

Pexels

Scopa, paletta e salviette multiuso per le pulizie dovrebbero essere sempre a portata di mano già durante la festa, in modo da risolvere nell'immediato piccoli incidenti come cadute accidentali di cibo o bevande: eviterete che si attacchino al pavimento incrostandosi e risparmierete tempo dopo. 

Durante le pulizie, invece, prendete in mano scopa e paletta solo dopo aver terminato la pulizia di tutte le altre superfici, in modo da raccogliere tutto ciò che è caduto a terra in una volta sola.

7. Concentrazione

La concentrazione è una delle chiavi della buona riuscita di qualunque compito e la pulizia non fa eccezione. Terminata la festa, dunque, concentratevi attentamente sulla pulizia, cominciando già dal momento in cui i vostri ospiti vi salutano: invitateli a portare con sé parte degli avanzi, in modo da non essere costretti a gettarli via. Ciò che resta a casa vostra, dovrà essere prontamente raccolto e riposto in frigorifero o in dispensa, per non contaminarlo durante la raccolta di tutto il resto. 

La pulizia per categoria vi aiuterà inoltre a mantenere la concentrazione per tutta la durata del vostro lavoro. Se vi aiuta, stilate una tabella di marcia, segnando o cancellando i diversi compiti man mano che li svolgete.

Advertisement

8. Parola d'ordine: semplicità

Un altro modo per facilitarvi nella successiva operazione di pulizia è affidarvi alla semplicità: un menu senza alimenti e bevande eccessivamente elaborate o che creano molto disordine, così come una perfetta organizzazione del luogo dove si svolgerà la vostra festa, saranno un validissimo aiuto nel mantenere una maggiore pulizia e nel ripristinare l'ordine una volta conclusi i festeggiamenti.

9. Non vergognatevi a chiedere aiuto

Siete voi i padroni di casa, questo è vero, ma questo non significa che dovete fare tutto da soli; amici e parenti frequentano casa vostra in occasioni informali e contribuiscono a creare il disordine. Gli esperti consigliano di chiedere ai vostri ospiti di soffermarsi qualche decina di minuti per aiutarvi nelle prime fasi di pulizia, potreste restare sorpresi nello scoprire la loro disponibilità e chissà, forse tra loro c'è anche qualcuno che ama pulire e si diverte molto a svolgere questo compito.

Advertisement

10. Preparate la casa per l'anno successivo

10. Preparate la casa per l'anno successivo

Pexels

Al termine delle feste non solo occorre ripulire il disordine lasciato dai festeggiamenti, ma occorre anche rimuovere tutte le decorazioni e gli addobbi utilizzati durante l'intero periodo. Una buona abitudine è quella di riporre tutto ordinatamente, in modo da spianarvi la strada per l'anno successivo: se file di luci e festoni sono raccolti ordinatamente e avete già gettato via tutto ciò che è rotto, sarà più facile il prossimo anno recuperarli dallo sgabuzzino o dalla cantina ed esporli.

Ora è davvero tutto pronto per i festeggiamenti!

Advertisement