Fai brillare i tuoi orecchini con dei semplici step di pulizia

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

21 Dicembre 2023

Fai brillare i tuoi orecchini con dei semplici step di pulizia
Advertisement

Che siano indossati spesso o meno, tutti gli orecchini tendono a opacizzarsi col tempo: la patina può essere provocata dall'uso, specie dal fatto di essere toccati di frequente dalle nostre dita; ma a volte è dovuta anche al passare del tempo, e le condizioni in cui li custodiamo. Di tanto in tanto, quindi, quelli di metallo - prezioso o meno che sia - andranno puliti per bene, in modo da tornare a brillare come prima.

Gli step per farlo sono semplici, e possiamo quindi occuparcene anche a casa. Leggete oltre per scoprire di più su come mantenere al meglio i vostri orecchini preferiti.

Advertisement

Quanto spesso bisogna pulire gli orecchini?

Quanto spesso bisogna pulire gli orecchini?

Creativo

La frequenza di pulizia degli orecchini dipende dall'uso che ne facciamo:

  • se li indossiamo quotidianamente, meglio ricordarsene circa una volta al mese;
  • Se li indossiamo di rado, dipenderà da dove li teniamo: quelli custoditi in scatole e portagioie possono essere puliti molto raramente, quando proprio vediamo che c'è del sebo sul retro o comunque sono un po' opachi;
    nel caso invece siano tenuti all'aperto, dunque soggetti alla polvere, ci sarà da pulirli più spesso.

Si consiglia anche di pulire i gioielli che indossiamo per la prima volta, specie se è probabile che siano stati toccati da altre persone, come quando sono acquistati in mercati, per strada o sono usati.

Advertisement

Come pulire gli orecchini a casa

Come pulire gli orecchini a casa

Creativo

In casa troviamo di solito tutto l'occorrente per pulire gli orecchini. Si tratta di ingredienti adatti agli orecchini di metallo, anche prezioso, ma quanto più sono pregiati, tanto più è preferibile prima consultare degli esperti.

Per la pulizia a casa, comunque, vi basterà procurarvi:

  • Una ciotolina con acqua tiepida
  • Detersivo per piatti bio (o sapone di Marsiglia)
  • Uno spazzolino a setole morbide
  • Un panno morbido
  • Un panno di quelli per lucidare (o quelli delle lenti degli occhiali)
  • Un colino a maglie strette

Ecco come procedere alla pulizia:

  1. Versate un paio di gocce di detersivo nella ciotolina di acqua tiepida.
  2. Immergete gli orecchini e lasciateli in ammollo per 10 minuti.
  3. Con lo spazzolino, rimuovete lo sporco visibile (specie nelle fessure e giunture, e sul retro - dove si accumula più sebo, sudore o pelle morta).
  4. Metteteli nel colino e sciacquate.
  5. Passate il panno morbido per strofinare delicatamente.
  6. Sciacquate di nuovo col colino .
  7. Asciugate con il panno per lucidare.

Che fare se ci sono incrostazioni più ostinate sugli orecchini?

Nel caso di qualche macchia difficile da rimuovere, tentate con l'aceto di alcol.

Dovete solo aggiungerlo alla ciotola di acqua (un terzo di aceto, due di acqua) e immergervi gli orecchini. Dopo mezz'ora, usate prima il panno morbido e poi lo spazzolino per strofinare via tutto lo sporco. Sciacquate e asciugate per bene.

Se poi voleste anche disinfettare gli orecchini, allora prendete dei batuffoli di cotone e versateci dell'acqua ossigenata, poi strofinateli sugli orecchini, lasciando a contatto anche per un paio di minuti. Prendete dunque un panno asciutto che non lasci pelucchi e asciugate per bene.

I vostri orecchini saranno sempre impeccabili!

Advertisement