Pulire tutta la casa con il sale è possibile? Certamente e i risultati saranno eccellenti!

Laura Ossola image
di Laura Ossola

28 Dicembre 2023

Pulire tutta la casa con il sale è possibile? Certamente e i risultati saranno eccellenti!
Advertisement

Considerato un bene prezioso fin dai tempi più antichi, il sale è un ingrediente molto comune nelle nostre cucine e viene utilizzato quotidianamente per dare sapore ai nostre piatti. Nell'antica Roma una razione di sale integrava la paga di soldati e altri impiegati civili e proprio da questa usanza deriva il termine salario, ancora oggi utilizzato per indicare la retribuzione dei lavoratori. 

Oggi il sale è principalmente un ingrediente prezioso delle nostre cucine, ma possiamo sfruttare le sue proprietà anche per la pulizia di tutta la casa, che potrà mantenersi pulita e igienizzata con una spesa minima proprio grazie a questo ingrediente. Il sale può infatti essere utilizzato per la sua capacità di assorbire i liquidi per la pulizia di diverse superfici ma anche per limitare l'umidità nelle nostre case, è in grado di assorbire i cattivi odori e di contrastare le muffe, oltre a migliorare l'efficacia pulente di altri ingredienti naturale.

Come può dunque il sale aiutarci nello svolgimento delle pulizie domestiche? Ve lo spieghiamo di seguito.

Advertisement

Il sale nella cura di pavimenti e superfici

Il sale nella cura di pavimenti e superfici

Pexels

Il sale grosso può essere utilizzato per pulire la maggior parte delle superfici nelle nostre case:

  • per i pavimenti miscelate una manciata di sale con alcuni cucchiai di aceto e, a piacere, del bicarbonato; diluite in un secchio d'acqua e utilizzate per lavare il pavimento; non utilizzate questo composto sui pavimenti in marmo, che ne sarebbero rovinati;
  • elettrodomestici in cucina: sia il forno che il frigorifero possono essere igienizzati con successo grazie al sale grosso. In forno, preriscaldate il vostro elettrodomestico a 120 gradi, quindi spegnete e cospargete la parte interna con una pasta di sale, bicarbonato e acqua e lasciate agire 20 minuti, quindi spruzzate con una miscela di acqua e aceto e risciacquate. Per il frigorifero, invece, sciogliete un cucchiaino di sale in mezzo litro d'acqua e utilizzate per spruzzare sulle parti interne. Questa miscela è adatta anche a pulire piano cottura e superfici di lavoro in cucina. Vi basterà inoltre una ciotolina di sale in un ripiano del frigorifero (ma anche negli armadi o nelle scarpiere) per eliminare i cattivi odori.
  • antimuffa: il sale è anche un'ottima alternativa atossica per l'eliminazione della muffa. Miscelatene 3 cucchiai con 3 cucchiai di bicarbonato, 3 di acqua ossigenata e sciogliete in 1 litro d'acqua. Usate la soluzione per la pulizia delle aree interessate da muffa.

Advertisement

Altri usi del sale nelle pulizie

Ma non finisce qui. Il sale risulta infatti utilissimo in numerose altre pulizie domestiche, come ad esempio la lavatrice, dove può essere utilizzato come sbiancante e  per eliminare le macchie di caffè e vino o ancora, insieme all'aceto, per ravvivare i colori dei tessuti. 

Anche gli oggetti in metallo possono trarre giovamento dal sale, grazie al quale potrete lucidare argenteria e oggetti in rame e ottone a dovere, ma anche rimuovere la ruggine.

Grazie alle sue capacità deodoranti, infine, il sale può essere utilizzato per la pulizia dei taglieri e utensili in legno, ma anche per deodorare le mani dopo aver cucinato.

Conoscevate anche voi questi usi del sale?

Advertisement