Scarichi ostruiti: ecco 5 oggetti che potrebbero esserci molto utili per risolvere il problema

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

02 Gennaio 2024

Scarichi ostruiti: ecco 5 oggetti che potrebbero esserci molto utili per risolvere il problema
Advertisement

Avete presente quando laviamo qualcosa - che sia in bagno, in cucina o all'esterno poco importa - e l'acqua stenta ad andare giù? No, non abbiamo dimenticato lo scarico tappato, semplicemente ci tocca fare i conti con qualcosa che lo ostruisce e che non lascia passare liberamente il liquido e le impurità. Come risolvere il problema senza per forza rivolgersi a un professionista? 

Ci sono alcuni oggetti che, se tenuti in casa, potrebbero aiutarci a risolvere l'intoppo in pochi istanti, nella speranza che non si ripresenti nel giro di poco.

Advertisement

1. Sonda per sturare i tubi

1. Sonda per sturare i tubi

Arikaree/Amazon

Abbiamo lavato i piatti e, togliendo il tappo dal lavandino, vediamo che l'acqua non riesce a defluire agevolmente. Che accade? Magari non è niente di grave, ma solo lo scarico che è intasato. Residui di cibo e sporco potrebbero accumularsi e bloccarlo, meglio intervenire subito. 

Una molla in acciaio usata come sonda per sturare i tubi è quello che fa per noi. Utile soprattutto se il blocco è in profondità, va inserita all'estremità del tubo e "accompagnata" fino al blocco per poterlo spingere e liberare il passaggio.

Advertisement

2. Stantuffo

2. Stantuffo

CHICIEVE/Amazon

Ricordate la vecchia ventosa? Un oggetto "vintage" che ancora oggi in molti usano e che è caratterizzata da un'estremità rossa e un bastone di legno per utilizzarla. Basato sullo stesso sistema, lo stantuffo che vi mostriamo ha la funzione di creare proprio un vuoto d'aria che facilita il movimento dell'ostruzione, riuscendo a liberare lo scarico intasato senza ricorrere immediatamente all'intervento di un esperto.

3. Scovolino

3. Scovolino

SENHAI/Amazon

I capelli sono il nostro incubo: si infilano ovunque e bloccano i nostri scarichi. Come facciamo a fermarli? Potremmo usare filtri per evitare che vadano a finire nei tubi, ma sappiamo bene che non li cattureranno tutti. Ecco, allora, che ci serve un rimedio, e un serpente in plastica potrebbe fare al caso nostro. Molto sottile e caratterizzato da dentini che "afferrano" i detriti rimasti intrappolati, questo arnese è un toccasana per eliminare lo sporco in eccesso dai condotti e lasciarli liberi per il defluire dell'acqua.

4. Pinza metallica e snodabile

4. Pinza metallica e snodabile

miston.com.br

Lunga, snodabile e resistente, questa pinza molto particolare è utilissima se qualcosa va a finire in uno scarico e vogliamo recuperarla senza creare ulteriori danni. Non è detto che si riesca a risolvere subito e di certo serve un po' di delicatezza nei movimenti per non mandare ancora più a fondo l'ostruzione, ma in moltissimi casi è davvero un grande aiuto.

5. Spazzolino per scarichi

5. Spazzolino per scarichi

temu.com

Questo spazzolino può rivelarsi insostituibile se vogliamo anche solo pulire i tubi di scarico del bagno o della cucina. Muffa, detriti, residui di sapone e sporco possono incrostare le pareti dei nostri condotti, meglio prevenire pulendoli. Senza contare che possono anche aiutarci a disostruire qualora ci fossero dei blocchi, lasciando perfettamente pulito il passaggio. 

Arnesi molto semplici che tutti noi dovremmo avere in casa. Certo, non è detto che il problema sia di piccola entità e facilmente risolvibile con questi oggetti, ma tentar non nuoce, soprattutto se sappiamo che qualcosa è andato a finire nello scarico e vogliamo recuperarlo.

In caso contrario, e quando non si è certi di come procedere o del problema che non permette agli scarichi di funzionare alla perfezione, è meglio rivolgersi a un idraulico e attendere il suo intervento esperto.

Advertisement