Sicuri di pulire il vostro WC nel modo corretto? Il procedimento e i prodotti giusti

Laura Ossola image
di Laura Ossola

05 Gennaio 2024

Sicuri di pulire il vostro WC nel modo corretto? Il procedimento e i prodotti giusti
Advertisement

Pulire il WC sicuramente non sarà la vostra faccenda domestica preferita, eppure è una di quelle la cui importanza è maggiore e che dunque dovrebbero essere svolte a regola d'arte per garantirvi sempre la perfetta igiene quando vi recate in bagno. Bastano pochi in giorni infatti perché il vostro WC accumuli macchie di sporcizia e calcare, germi, muffe e batteri che non solo danneggiano l'immagine del vostro ambiente domestico ed emanano cattivi odori, ma possono anche rappresentare un rischio per il vostro benessere.

Siamo in molti a non leggere le istruzioni d'uso sui nostri prodotti di pulizia e dunque non necessariamente un prodotto che si dichiara capace di rimuovere il 99% di germi e batteri sarà effettivamente in grado di farlo, se utilizzato nel modo sbagliato. 

Per questi motivi è importante occuparsi con dedizione alla pulizia del nostro WC, seguendo tutti i passaggi necessari e utilizzando i prodotti nel modo più corretto per garantirci sempre il massimo della pulizia e dell'igiene. 

Vi suggeriamo di seguito il procedimento e i prodotti giusti per una corretta pulizia del vostro WC.

Advertisement

Il procedimento corretto per la pulizia del WC

Il procedimento corretto per la pulizia del WC

Marco Verch/Flickr

Cominciate sempre dall'interno in modo da dare al detergente il tempo di disinfettare la vostra tazza a dovere mentre vi occupate del resto. 

  • Cospargete l'interno del WC con un detergente specifico oppure con la candeggina, insistendo soprattutto nella parte superiore dove fuoriesce l'acqua e strofinando accuratamente con la spazzola. Lasciate agire 5 minuti prima di tirare lo sciacquone per rimuovere il prodotto e risciacquare;
  • occupatevi poi della pulizia della parte esterna del WC: a seconda del detergente che utilizzate, per igienizzarla avrete bisogno di un tempo di posa variabile, generalmente intorno ai 10 minuti, ma assicuratevi leggendo attentamente le istruzioni. Cospargete tutta la parte esterna del WC con il prodotto scelto, cominciando dai lati, passando alla parte esterna della vasca e quindi al serbatoio superiore. Lasciate agire per il tempo indicato prima di risciacquare accuratamente con una spugna pulita;
  • concludete la pulizia con il coperchio e il sedile: se il modello è rimuovibile, staccatelo dal WC per garantirvi una migliore igiene, altrimenti ripetete semplicemente l'operazione già svolta per tutte le altre parti esterne e avviate uno scarico finale. 

Advertisement

Rimedi naturali per la pulizia del WC

Rimedi naturali per la pulizia del WC

Marco Verch/Flickr

Se preferite i rimedi naturali per le vostre pulizie domestiche, potete aiutarvi con acido citrico o aceto bianco, sale e bicarbonato, perfetti per rimuovere tutte le incrostazioni di calcare tipiche di tutti i nostri oggetti sempre a contatto con l'acqua. Scegliete i seguenti metodi per una perfetta igienizzazione del vostro WC:

  • cospargete la parte interna del vostro WC con il bicarbonato e bagnatelo con acido citrico o aceto bianco. Lasciate agire tutta la notte prima di strofinare accuratamente con la spazzola e tirare lo sciacquone;
  • in alternativa, potete spolverare le pareti del WC con bicarbonato e lasciare agire 30 minuti, prima di inserire 100 grammi di bicarbonato e 100 grammi di sale nell'acqua del WC e pulirne le pareti con uno scopino;
  • per la parte esterna del WC preparate invece una pasta a base di bicarbonato e poca acqua e utilizzatela per strofinare tutte le parti esterne, compresi il coperchio e il sedile.

Con che frequenza pulire il WC

Con che frequenza pulire il WC

@estudiomare/Instagram

Ma con che frequenza occorre lavare il WC? L'ideale sarebbe provvedere a una igienizzazione completa almeno 1 o 2 volte a settimana, a seconda della frequenza di utilizzo, aumentandola quando chi frequenta il bagno non è in perfetto stato di salute.

E non dimenticate di disinfettare anche gli strumenti: spugne e guanti possono essere immersi 5 minuti in una soluzione di acqua e candeggina, mentre lo scopino può essere spruzzato con uno spray disinfettante e lasciato asciugare all'aria posizionandolo tra il sedile e il WC.

Grazie a questi consigli il vostro WC sarà sempre perfettamente igienizzato!

Advertisement