Friggitrice ad aria: tutti gli step per pulirla nel modo migliore

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

05 Gennaio 2024

Friggitrice ad aria: tutti gli step per pulirla nel modo migliore
Advertisement

La friggitrice ad aria, uno degli elettrodomestici da cucina più desiderati e acquistati degli ultimi tempi, merita anche di essere pulita nel modo giusto per funzionare al meglio. Rispetto alle friggitrici classiche, che sono tra gli incubi peggiori al momento della pulizia, questi apparecchi sono decisamente molto più facili da mantenere, ma non significa che si possa rimandare la faccenda troppo a lungo.

Come sempre con gli elettrodomestici che usiamo tutti i giorni, la sporcizia è nemica non solo dell'igiene, ma è anche foriera di danni e malfunzionamenti, a lungo andare. Vediamo quindi come occuparci della pulizia della friggitrice ad aria.

Advertisement

Cosa serve per pulire la friggitrice ad aria

Cosa serve per pulire la friggitrice ad aria

Creativo

Per una pulizia veloce e frequente:

  • panni in microfibra
  • uno sgrassatore multiuso
  • aceto bianco
  • acqua

Per una pulizia a fondo periodica:

  • panni in microfibra
  • uno sgrassatore multiuso
  • aceto bianco
  • bicarbonato di sodio
  • acqua
  • una spazzola da piatti o vecchio spazzolino da denti

Advertisement

Come pulire la friggitrice ad aria

Come pulire la friggitrice ad aria

KetosisMD/Reddit

Prima di iniziare qualsiasi pulizia, assicuratevi che la friggitrice sia scollegata dalla corrente e ben fredda.

La pulizia migliore per mantenere la friggitrice ad aria è quella da fare dopo ogni uso, o almeno una volta a settimana quando la si usa molto spesso.

L'esterno dell'apparecchio si può pulire al volo spruzzando una mistura di acqua e aceto in parti uguali, preparata in un flacone spray. Spruzzate sul panno in microfibra, e poi passate quello sull'esterno della friggitrice.

Si può fare lo stesso all'interno, oppure usare lo sgrassatore. Prendete quindi due panni puliti, inumiditene appena uno, strizzando bene, e spruzzateci sopra lo sgrassatore. Passate quindi questo panno sull'interno della friggitrice, dove vedete schizzi oleosi o grassi, o sporco in genere. Nel frattempo, il cestello o vassoi saranno stati estratti per lavarli a mano o in lavastoviglie. Quando avrete finito di pulire col sapone, prendete l'altro panno bagnato e ben strizzato per sciacquare. Fate sempre in modo che non grondi acqua da nessuna parte.

A volte è la resistenza a ricoprirsi di grasso. E lì, dopo aver capovolto l'apparecchio per lavorare più comodamente, potete prendere un panno in microfibra (o anche un po' di carta assorbente da cucina), spruzzarci lo sgrassatore e strofinare via lo sporco. Se necessario, aiutatevi anche con lo spazzolino.

Quando è davvero molto sporca, la friggitrice può essere pulita anche con l'aiuto del bicarbonato di sodio. In una ciotolina create una pasta con bicarbonato e un po' d'acqua e usate lo spazzolino per stenderla sui punti ostici. Tenete pronto anche un panno inumidito, così da alternare lo spazzolino e quello fino ad aver rimosso tutto lo sporco. Sciacquate poi molto bene con un panno ben strizzato.

Assicuratevi sempre di non lasciare tracce di sapone, quindi sciacquate e asciugate perfettamente l'apparecchio (resistenza compresa) prima di tornare a utilizzarlo.

Le vostre cotture saranno sempre al top!

Advertisement