Prepara in un paio di minuti il tuo detergente fatto in casa a base di aceto

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

07 Gennaio 2024

Prepara in un paio di minuti il tuo detergente fatto in casa a base di aceto
Advertisement

Fa sempre comodo avere in casa un prodotto multiuso per pulire un po' qualsiasi superficie ed è facile prepararne uno, anche da personalizzare, a base di aceto. In commercio infatti abbiamo una scelta amplissima di sgrassatori, detergenti e altri tipi di spray per ogni superficie. Quelli con candeggina, quelli con alcol, quelli con ossigeno attivo e così via. Facciamo bene a farne scorta quando possibile, così da coprire ogni evenienza, ma se volessimo rivolgerci a un solo prodotto che copra la maggior parte delle pulizie da fare in casa?

La risposta è nell'aceto di alcol, quello che aiuta anche a disinfettare le superfici (anche se non lo si può considerare un vero e proprio presidio medico!), oltre che sgrassare efficacemente ed eliminare le macchie di calcare. Come ogni prodotto a base di aceto, non è indicato su alcuni materiali più delicati, ma tolti quelli lo si può usare un po' ovunque.

Advertisement

Cosa serve per preparare un detergente multiuso a base di aceto

Cosa serve per preparare un detergente multiuso a base di aceto

whatwolf/Freepik

Ci vogliono davvero pochi minuti, e sarete già pronti a usare il vostro prodotto. Dovete solo radunare le seguenti cose:

  • una bottiglia di Aceto di alcol
  • una caraffa graduata e dei cucchiai per dosare le quantità necessarie
  • acqua (meglio se distillata)
  • uno o più oli essenziali (non usatene più di tre diversi insieme)
  • un flacone spray da 300 o 500 ml

Poi, per pulire, userete panni in microfibra o spugne a seconda delle superfici.

Advertisement

Come preparare il detergente multiuso a base di alcol

Come preparare il detergente multiuso a base di alcol

Mateus Andre/Freepik

Una volta che avete gli ingredienti, dovrete solo mescolarli insieme nel flacone spray. Vi indichiamo delle quantità di riferimento, ma considerate che già riempire con acqua e aceto in parti uguali, aggiungendo una ventina di gocce di oli essenziali sarà sufficiente.

Se però voleste un detergente appena più delicato, ma comunque efficace, che possiate usare più tranquillamente nella pulizia quotidiana di ogni superficie, potete usare:

  • 300 ml di acqua
  • 100 ml di aceto
  • 20-25 gocce di oli essenziali

Quanto a questi ultimi, per le pulizie di casa i più consigliati sono:

  • Per un aroma floreale, lavanda 
  • Per un aroma fruttato, perlopiù gli agrumi. Dunque limone, arancio dolce, pompelmo
  • Per un aroma fresco e balsamico, menta piperita, eucalipto, pino silvestre, mirto
  • Per un profumo fresco e un'azione antibatterica o antifungina, rispettivamente olio di semi di carota o tea tree.

Potete combinarli in vari modi, ma alcuni (mirto, tea tree, per esempio), hanno un odore specifico che magari viene poi coperto dal mix con altri. Potete sperimentare ogni volta con delle combinazioni diverse, o usarle una per ogni stanza della casa!

Dove è meglio evitare di usare prodotti a base di aceto?

L'aceto, anche se diluito, è una sostanza acida e aggressiva su certe superfici delicate. Quindi si sconsiglia di usarlo su legno (specie se laccato), marmo e granito (le pietre naturali, specie con finitura lucida, possono perdere la loro lucentezza), tessuti completamente sintetici oppure delicati (come seta, ad esempio).

Per quanto riguarda invece metallo, ceramica, pavimenti (non di legno o marmo), vetri e tende di cotone, nessun problema. Un prodotto come quello indicato, usato senza esagerare, può anche servire a bandire cattivi odori in casa!

Advertisement