Un prato sotto alle conifere non è impossibile: scopri come far crescere erba sotto a pini e abeti

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

12 Gennaio 2024

Un prato sotto alle conifere non è impossibile: scopri come far crescere erba sotto a pini e abeti
Advertisement

Sono splendidi, certi pini e abeti, in giardino. Avendo sufficiente spazio a disposizione, poter ammirare una conifera maestosa, che rimane verde tutto l'anno, è un piacere unico. Sono piante vigorose e longeve, proteggono dai venti e schermano dal sole troppo forte. Ma hanno anche l'inconveniente di rendere abbastanza difficoltoso crescere un giardino lussureggiante al di sotto delle loro chiome.

A partire dal prato, infatti, è abbastanza impegnativo, ma non impossibile, vedere erba verde sul terreno in cui crescono pini, abeti, cipressi, cedri, larici e così via. Il motivo, lo sappiamo, è la continua caduta di aghi di varie dimensioni e resina, che acidificano di molto il terreno, rendendo difficile la coltivazione di tante piante da giardino, nonché di certi tipi di prato. Come si può, quindi, vedere un manto erboso in queste condizioni?

Advertisement

Perché il terreno sotto alle conifere e ai pini è così difficile da coltivare?

Perché il terreno sotto alle conifere e ai pini è così difficile da coltivare?

Pxhere

Come accennato, il terreno sotto a pini e abeti è più acido. Se i prati, di solito, hanno bisogno di un terreno neutro, con oH tra 6.5 e 7, quello sotto ai pini - che raggiunge anche il 3 - è molto più acido e le piante non ce la fanno.

Il secondo problema è la luce: la chioma di questi alberi è fitta, e filtra molto la luce del sole, quindi è più difficile far germogliare semi e vedere un manto erboso fitto e lussureggiante.

Infine, gli aghi. Quelli cadono in continuazione e, specialmente nel caso di quelli dei pini, sono lunghi e creano una coltre che soffoca le piante d'erba (e non solo).

Advertisement

Come fare per aiutare un prato a crescere sotto a pini e abeti

Come fare per aiutare un prato a crescere sotto a pini e abeti

Christine Matthews/geograph.org.uk (CC BY-SA 2.0)

Ci sono varie accortezze che possono aiutarci a vedere il verde sotto a questi alberi.

  • Scegliere la pianta giusta: non tutti i tipi di erba sono adatti. Una consigliata è la Zoysia tenuifolia (che è anche a bassa irrigazione) o anche altri tipi di Zoysia, e la Eremochloa ophiuroides.
  • Togliere le corone di rami inferiori: è una misura che aiuta quando gli alberi sono vicini tra loro, e le loro chiome creano un tetto senza soluzione di continuità. Sfoltire la chioma in basso darà chance al terreno di essere raggiunto un po' di più dai raggi del sole, specie quando sono obliqui. Se però gli alberi si ergono isolati sul prato, è molto scenografico vedere i rami che arrivano fino a terra, e non sarà un problema non avere prato solo in quel punto.
  • Rastrellare spesso gli aghi: è il lavoro più ingrato, ma fa tantissimo. Rastrellando via la coltre che soffoca e acidifica le piante,  tutto il prato "respirerà" meglio, sarà raggiunto dal sole e crescerà di più. Inevitabile vederlo stentare in inverno, quando magari la copertura di aghi anzi fa da pacciamatura, come una coperta che protegge il suolo dal freddo, ma col rialzarsi delle temperature, è bene rastrellare di nuovo.
  • Nel caso di semina del prato, ricordatevi di coprire con uno strato di terriccio i semi, che non sia troppo spesso. Così saranno nascosti agli occhi degli uccellini golosi!

Altre piante che possono crescere sotto a pini e conifere

Con quelle accortezze, è possibile vedere il prato sotto agli alberi, ma bisogna aspettarsi che non sia il campo da golf dei sogni. Una cosa che invece si consiglia di fare, decisamente più amica dell'ambiente, è cercare di introdurre delle piante che da sole siano più capaci di adattarsi a quel tipo di condizioni.

Alcune da considerare sono:

  • Pulmonaria
  • Digitale
  • Lamium
  • Felci
  • Asarum

Oppure, creare gruppi di vasi, o aiuole (specie se rialzate), che contengano le piante cosiddette acidofile:

  • Ortensie
  • Azalee
  • Rododendri
  • Rodgersia

Non è impossibile vedere un giardino interessante anche al riparo di pini e abeti!

Advertisement