Macchie ostinate sui cuscini? Grazie ai rimedi naturali ora potrete rimuoverle efficacemente

Laura Ossola image
di Laura Ossola

13 Gennaio 2024

Macchie ostinate sui cuscini? Grazie ai rimedi naturali ora potrete rimuoverle efficacemente
Advertisement

Tra i più grandi piaceri della vita vi è certamente anche crogiolarsi nel proprio letto assaporando l'abbraccio avvolgente e pulito delle lenzuola fresche di bucato. Questo piacere rischia tuttavia di essere rovinato dai nostri cuscini, che al contrario potrebbero non essere poi così freschi. 

Quando è stata l'ultima volta che avete lavato i cuscini? Probabilmente non ne avete memoria. Siamo certi dunque che togliendo le nostre federe pulitissime potremmo trovare la sgradita sorpresa di macchie gialle o beige che ostinate sembrano non volersene andare più. 

La tentazione di buttare via tutto e rinnovare l'intero assortimento di cuscini può essere forte così come quella di utilizzare la candeggina, ma quest'ultima soluzione potrebbe al contrario peggiorare la situazione dal momento che le macchie sui cuscini sono causate essenzialmente dai nostri fluidi corporei. 

Come eliminare dunque le macchie più ostinate dai nostri cuscini? I rimedi naturali possono essere una soluzione davvero efficace.

Advertisement

Bicarbonato e aceto per rimuovere le macchie ostinate dai cuscini

Bicarbonato e aceto per rimuovere le macchie ostinate dai cuscini

CWeebs/Reddit

I migliori rimedi per eliminare le macchie ostinate dai vostri cuscini si trovano nelle vostre dispense e sono i più utilizzati nelle pulizie naturali: bicarbonato di sodio e aceto bianco di alcool. Questi due rimedi potranno aiutarvi a far tornare bianchi i vostri cuscini con pochi semplici passaggi:

  • immergete i cuscini per 30 minuti in acqua fredda per rendere le macchie più semplici da rimuovere; è importante in questa fase non utilizzare l'acqua calda, che potrebbe al contrario fissarle ulteriormente.
  • Preparate una pasta miscelando il bicarbonato a poca acqua e applicatela sull'intera superficie del cuscino, insistendo in particolar modo sulle macchie.
  • Lasciate in posa 15 minuti, quindi con un panno pulito e morbido imbevuto di aceto strofinate l'intera superficie.
  • Procedete con il consueto lavaggio; generalmente il modo migliore per lavare i cuscini è con un ciclo a freddo utilizzando un detergente delicato, ma seguite le istruzioni di lavaggio indicate in etichetta per evitare di commettere errori.

Advertisement

E se il cuscino non può entrare in lavatrice?

E se il cuscino non può entrare in lavatrice?

PickPik

Qualora il vostro cuscino non potesse essere lavato in lavatrice, c'è ancora una soluzione possibile per farlo tornare bianco:

  • cospargete la superficie con una pasta di bicarbonato e pochissima acqua e lasciate in posa per un periodo di tempo variabile a seconda della macchia da trattare, da  15 minuti a 1 ora
  • strofinate le macchie servendovi di uno spazzolino da denti inumidito con acqua, insistendo particolarmente su quelle più ostinate, e rimuovete ogni residuo di bicarbonato o di sporcizia;
  • se necessario ripetete questa operazione più volte, fino ad ottenere il risultato sperato;
  • lasciate asciugare all'aria.

Per evitare o ritardare la formazione di macchie sul vostro cuscino, cospargetelo di bicarbonato almeno una volta al mese ed esponetelo frequentemente al sole, in modo da igienizzarlo e mantenerlo pulito più a lungo. Proteggete il vostro cuscino con un copricuscino sfoderabile, in modo da poterlo facilmente preservare dalle macchie per un periodo di tempo maggiore, e ricordate di sostituire le federe almeno una volta alla settimana, con maggiore frequenza se sudate molto.

Ora i vostri cuscini sarnno di nuovo candidi come la neve!

Advertisement