Quale pavimento scegliere nel 2024? Ecco i trend che prenderanno il sopravvento quest'anno

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

13 Gennaio 2024

Quale pavimento scegliere nel 2024? Ecco i trend che prenderanno il sopravvento quest'anno
Advertisement

Look classici ma ottenuti in modo innovativo, grandi ritorni dal passato e anche un occhio al futuro, in modo inedito: c'è tutto questo tra i trend individuati dagli esperti di design quanto al tipo di pavimenti che andrà per la maggiore nel 2024.

L'aspetto deve essere naturale, o comunque improntato al calore e all'accoglienza: le nostre case sono il rifugio dalla vita quotidiana, il posto dove staccare da tutto e ricaricarci. Quel look, però, può essere ottenuto in modi innovativi, con un occhio alla riduzione del costo al momento dell'acquisto ma anche in fatto di manutenzione. Vediamo quattro tendenze nello specifico.

Advertisement

Il ritorno della moquette

Il ritorno della moquette

@vorwerk_flooring/instagram

Odi et amo da sempre, la moquette sta tornando in voga, e non lo si può più ignorare. Un pavimento caldo e morbido, che aiuta a mantenere le temperature e arreda con colori di ogni tipo. Perché sì, non solo sta tornando in voga, ma addirittura abbondano le persone che in casa cercano moquette con stampe retro, dunque motivi decorativi evidenti, geometrici o colori che non puoi ignorare.

Complici, certo, anche gli elettrodomestici sempre più potenti ed efficienti, che ormai facilitano molto la manutenzione di questo tipo di pavimento, riducendo sensibilmente uno dei suoi più grandi limiti - che però non può scomparire. Quindi rimane un'opzione pressoché proibita in case con grande traffico (specie di bimbi) e ovunque scorrazzino i nostri amici a quattro zampe.

Advertisement

Legno caldo, ma soprattutto finto

Legno caldo, ma soprattutto finto

tileshop.com

Abbiamo visto, negli anni, l'impazzare dei pavimenti di legno, o effetto legno, in toni freddi: il grigio regnava sovrano, a scapito delle tonalità naturali e calde. Quelle, però, stanno riemergendo in modo inconfutabile. In aumento anche la preferenza per i pavimenti di legno (o di altri materiali che ne replicano l'aspetto) scuro, marroni intensi e scurissimi tornano a far capolino nelle case, per un contrasto pieno di carattere.

... E se è rustico, è farmhouse

... E se è rustico, è farmhouse

samsclub.com

In particolare, l'aspetto del legno è ricercatissimo per i pavimenti adatti al design di interni farmhouse, una declinazione di arredo rustico ma con gusto moderno che ha preso il sopravvento da anni e non accenna a diminuire. In questo caso il pavimento è fatto di assi lunghe affiancate. E anche in questo caso, invece del vero parquet classico, si opta per laminati, gres porcellanato o anche vinile.

Go Green: le scelte eco-sostenibili che si fanno strada nel mondo del design

Go Green: le scelte eco-sostenibili che si fanno strada nel mondo del design

sustainableflooring.com

È bello sapere che c'è sempre più mercato per i pavimenti ecosostenibili, quelli fatti in materiali naturali e/o di recupero, la cui raccolta, lavorazione, messa in posa e poi manutenzione hanno tutte un impatto ambientale decisamente più basso di ogni altra opzione.

Un caso è quello dei pavimenti in sughero. Ci sono infatti rivestimenti per il suolo fatti di sughero, misto a un substrato di materiali riciclati, che hanno ottime performance: belli a vedersi, isolanti a livello termico (e ricordiamo che il sughero è anche un materiale fonoassorbente che si usa per insonorizzare le stanze), morbidi al tatto, e dunque comodi per camminare o stare in piedi.

Un'altra opzione è il bambù: la sua coltivazione è molto più ecosostenibile di quelle degli alberi usati per i vari tipi di pavimenti in legno, però col bambù avremmo comunque un pavimento in materiale naturale, e non solo un'imitazione sintetica.

Vi piacerebbe rinnovare una stanza di casa con questo tipo di pavimenti?

Advertisement