Macchie sui mobili di legno: in casa potresti avere già tutto quello che serve per farle sparire

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

13 Gennaio 2024

Macchie sui mobili di legno: in casa potresti avere già tutto quello che serve per farle sparire
Advertisement

Tavoli, scrivanie, ripiani di lavoro delle varie stanze, e poi mensole, braccioli di sedie e poltrone... A pensarci, sono tantissimi i mobili di legno in una casa che possono macchiarsi ogni giorno. Basta che ci cada sopra qualche sostanza che usiamo normalmente ed ecco che, specie se non riusciamo ad agire in fretta per rimuovere il tutto prima che entri in profondità nelle fibre del legno, ci ritroviamo con degli aloni ben poco piacevoli a vedersi.

I mobili, poi, sono normalmente rifiniti con laccature o trattamenti protettivi in superficie, quindi agire con sgrassatori o fidati alleati delle pulizie come l'aceto è a dir poco rischioso. Cos'altro possiamo avere già in casa che ci aiuta a far sparire le macchie dai mobili? L'aiuto viene dall'acqua ossigenata.

Advertisement

Pulire le macchie sui mobili con l'acqua ossigenata

Pulire le macchie sui mobili con l'acqua ossigenata

outo_ihminen/Reddit

Residui di alimenti, sono quelli che più spesso finiscono sulle tavole in cucina e sala da pranzo. E se non siamo stati veloci a rimuovere tutto subito, possiamo cancellare le tracce con l'acqua ossigenata. Si consiglia sempre l'uso di quella al 3%.

Come primo approccio, spruzzatene un po' sulla macchia e strofinate subito con un panno morbido in microfibra. Potrebbe essere già sufficiente.

In seconda analisi, se permane un alone, potete versare l'acqua ossigenata sul panno, in modo che si impregni, e lasciarlo a contatto con la macchia per 5 minuti, poi eventualmente altri 5 se necessario. Si sconsiglia di lasciare l'acqua ossigenata sul legno troppo a lungo: per quanto sia più delicata dell'aceto e degli sgrassatori normali, può comunque far scolorire il legno e opacizzare le finiture lucide.

Advertisement

Rimedi alternativi all'acqua ossigenata

Rimedi alternativi all'acqua ossigenata

hunkachunk88888/Reddit

Oltre all'acqua ossigenata, si può provare con altri metodi ma sempre previo test su un punto nascosto del mobile, così da capire se possano risultare troppo aggressivi.

Uno di essi è a base di aceto bianco di alcol o di vino. Non si consiglia di usarlo da solo, però: in genere si indica infatti di mescolarlo con acqua in parti uguali, e anche in quel caso, si dovrà solo sfregare e poi passare un altro panno asciutto per rimuovere l'eccesso di aceto dalla superficie, fino a che torna lucida. Altra possibilità per usare direttamente l'aceto è mescolarlo con dell'olio di oliva, così da contrastare l'effetto. Da solo, infatti, l'aceto potrebbe asciugare troppo le fibre, facendo sembrare tutta la zona vecchia e logora. Quindi usare un cucchiaio di aceto e uno di olio potrebbe essere la soluzione che evita di inaridire il legno. Versate sulla macchia, strofinate con un panno morbido, seguendo la direzione della grana del legno, poi asportate l'eccesso e lucidate il legno fino ad asciugatura.

Per i casi più gravi in cui queste pulizie, o quelle a base di detergenti specifici per il legno non dovessero sortire gli effetti desiderati, si dovrà carteggiare per grattare via la parte rovinata, e poi restaurare l'aspetto usando impregnanti e trattamenti protettivi o sigillanti a seconda del tipo di superficie.

Advertisement