Friggitrice ad aria: a cosa serve e qual è il posto migliore per riporla in cucina?

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

20 Gennaio 2024

Friggitrice ad aria: a cosa serve e qual è il posto migliore per riporla in cucina?
Advertisement

Negli ultimi anni ha spopolato tra le persone un nuovo elettrodomestico: la friggitrice ad aria. Molto comoda, facile da usare e utile, questo prodotto è entrato nelle case di molti di noi, facilitando il momento della preparazione di pranzi e cene. Ma capiamo meglio di cosa si tratta, quali sono le sue caratteristiche principali e gli aspetti positivi derivanti dal suo utilizzo. 

Non ne avete ancora una e siete curiosi di saperlo? Vediamo!

Advertisement

Quali sono le caratteristiche della friggitrice ad aria?

Quali sono le caratteristiche della friggitrice ad aria?

Nicole/Flickr

Questo elettrodomestico è molto utile soprattutto per una ragione: i cibi cotti in questo modo sono deliziosi e croccanti, ma molto più salutari di quelli preparati con una friggitrice classica. La caratteristica principale, infatti, sta nella cottura dei cibi proprio grazie all'uso di una ventola ad aria calda che non prevede un eccessivo uso di olio. In alcuni casi questo prodotto va comunque utilizzato, fosse anche solo per dare un po' di sapore, ma le pietanze non vanno immerse completamente al suo interno. 

Un altro motivo per cui si decide di comprarne una sta nella velocità di cottura degli alimenti. È vero che bisogna valutare in base a ciò che prepariamo e che le tempistiche potrebbero variare, ma è anche vero che il riscaldamento della friggitrice è immediato e non sarà necessario aspettare che diventi calda prima di poterla usare.

Utile per le verdure, la carne, il pesce e altri cibi, la friggitrice è un ottimo sostituto di quella classica e ideale per preparazioni rapide.

Advertisement

Quale posto scegliere per la friggitrice?

Quale posto scegliere per la friggitrice?

I am R./Wikimedia Commons - CC BY 2.0 DEED

Caratteristiche a parte, che potranno essere maggiori o minori anche a seconda del modello che si sceglie, passiamo ora a capire dove posizionare la nostra friggitrice ad aria in cucina e non solo in base alle sue dimensioni e alla frequenza di utilizzo. Perché, allora, è così importante trovare il posto giusto?

  • Innanzitutto bisogna pensare che è un elettrodomestico che produce calore, per cui dobbiamo far in modo che, a lungo andare, non danneggi il piano su cui è posizionato. Per ovviare a questo inconveniente, si potrà scegliere di mettere al di sotto di esso un tappetino resistente al calore per evitare bruciature se il materiale del ripiano in cucina è delicato. 
  • In secondo luogo è necessario valutare la distanza non solo da fonti di acqua - che entrerebbero in conflitto con la corrente come per tutti gli elettrodomestici - ma anche dalle pareti retrostanti. Questo perché, funzionando ad aria, ne produrrà tanta e avrà bisogno anche di liberarsene. Per cui gestire al meglio la fuoriuscita del calore sarà un modo per preservare la friggitrice e anche per evitare danni in cucina. 
  • Evitiamo, poi, che ci siano oggetti "infiammabili" intorno alla friggitrice. Tovaglioli, scottex, carte di ogni genere, plastica facilmente incendiabile sono da eliminare dal piano dove abbiamo deciso di metterla. L'aria calda, infatti, potrebbe riscaldare al punto da far infiammare ciò che è intorno. Non è detto che accada e non è la cosa più semplice del mondo, meglio però prevenire, non credete?

Tirando le somme...

Ottimo prodotto e facile da usare, la friggitrice ad aria riesce a farci ottimizzare i tempi di preparazione e fa in modo che possiamo mangiare in modo gustoso, ma sicuramente più salutare. L'importante è valutare bene il modello e le sue caratteristiche, ponderare la scelta in base alle dimensioni e allo spazio disponibile in cucina, e capire come posizionarla in modo da farla durare a lungo, bene e per non crearci problemi. 

Tu ne hai già una e conoscevi queste "dritte"?

Advertisement