Non gettate via la cenere del camino: 12 possibili usi che forse non conoscete

Laura Ossola image
di Laura Ossola

25 Gennaio 2024

Non gettate via la cenere del camino: 12 possibili usi che forse non conoscete
Advertisement

Il camino è una valida alternativa al riscaldamento domestico oltre ad essere una piacevole compagnia nei freddi pomeriggi e nelle lunghe sere d'inverno, ma forse non tutti sappiamo che la sua utilità non si esaurisce con l'incenerimento della legna.

La cenere del camino infatti viene solitamente gettata nella spazzatura, nonostante questo prodotto di scarto del riscaldamento possa ancora dimostrarsi molto utile sia in casa che in giardino. 

Utilizzata dal 1700 al 1900 per la produzione di potassa, un composto alcalino del potassio molto utile come materia prima nelle industrie, la cenere del camino veniva spesso riciclata dalle nostre nonne per diversi utilizzi sia in casa che in giardino.

Dalla pulizia alla fertilizzazione delle piante, vi suggeriamo di seguito 12 possibili usi che forse non conoscete per la cenere del camino.

Advertisement

1. Liscivia

1. Liscivia

Trapped_in_a_hug/Reddit

Il primo e più noto uso della cenere del camino è la preparazione della liscivia, un composto facilmente realizzabile semplicemente mescolando la cenere all'acqua del rubinetto dal forte potere sbiancante, che potrete utilizzare sia come pretrattante che in aggiunta al carico della lavatrice. 

Advertisement

2. Compost

2. Compost

lalalalicia/Reddit

Potete aggiungere una manciata di cenere direttamente al vostro compost per aggiungere importanti sostanze nutritive per le vostre piante; in alternativa, immergete la cenere in acqua per 4-5 giorni poi utilizzate l'acqua direttamente per irrigare le vostre piante. Utilizzate la cenere in piccole quantità per evitare di rendere il terreno eccessivamente alcalino e fate attenzione alle richieste di acidità delle vostre piante.

3. Assorbiodori

3. Assorbiodori

Rubbermaid Products/Flickr

Così come il bicarbonato, anche la cenere del camino può essere utile come assorbiodori. Riempite una ciotolina con la cenere e inseritela nel frigorifero, nella scarpiera, in un armadio, nel ripostiglio o in qualunque stanza per eliminare il problema dei cattivi odori.

4. Conservare i semi

4. Conservare i semi

needpix

Se avete acquistato dei semi ma ancora non siete pronti a seminarli, potete mantenerli più a lungo conservandoli all'interno della cenere: riempite un contenitore ermetico con uno strato di cenere, appoggiatevi i semi e ricopriteli con un altro strato di cenere prima di sigillare il contenitore.

5. Spegnere il fuoco

5. Spegnere il fuoco

Walid Mahfoudh/Flickr

La cenere forma una barriera che impedisce al fuoco di diffondersi e può tornarvi utile per spegnere lo stesso camino oppure in campeggio per spegnere il fuoco da campo o per soffocare un incendio in mancanza di un estintore o di altri strumenti utili.

Advertisement

6. Pulire i vetri

6. Pulire i vetri

needpix

Avete presente quella patina scura e ostinata che ricopre il vetro del forno e del camino? Sarà semplicissimo rimuoverla con la cenere: strofinate delicatamente la cenere sul vetro servendovi di una spugna, quindi risciacquate con acqua. Il vostro vetro tornerà trasparente e brillante come nuovo!

7. Allontanare le lumache

7. Allontanare le lumache

Pexels

Cospargendo la cenere intorno alle vostre aiuole o alle vostre piante in giardino o nell'orto potrete facilmente impedire alle lumache di avvicinarsi, senza arrecare alcun danno all'ambiente o agli animali.

Advertisement

8. Creare attrito

8. Creare attrito

PickPik

Come la ghiaia, anche la cenere può essere cosparsa sulle superfici scivolose per creare attrito e facilitare il passaggio dei veicoli. 

9. Preparare il sapone

9. Preparare il sapone

Pexels

Con la liscivia di cenere è possibile preparare un sapone casalingo molto efficace e versatile, che potrete utilizzare per le pulizie domestiche. 

Advertisement

10. Rimuovere l'odore delle puzzole

10. Rimuovere l'odore delle puzzole

Smithsonian's National Zoo/Flickr

Se voi, un membro della vostra famiglia o il vostro animale domestico avete mai avuto un incontro con una puzzola, sapete certamente quanto sia difficile liberarsi del suo cattivo odore. Oltre al succo di pomodoro, un altro utilissimo alleato è la cenere, molto più comoda da utilizzare se dovete rimuovere il cattivo odore dal pelo del vostro animale. Sarà infatti sufficiente strofinare la pelliccia con la cenere per eliminare ogni traccia della puzzola. 

11. Pulire il metallo

11. Pulire il metallo

freeimageslive.co.uk

La cenere mescolata con poca acqua formerà una pasta leggermente abrasiva capace di pulire e lucidare l'argento e altri metalli: utilizzatela per pulire posate, soprammobili, vassoi o gioielli, torneranno lucidi in un attimo.

Advertisement

12. Pulire le macchie dal vialetto

12. Pulire le macchie dal vialetto

Jeff Djevdet/Flickr

Se la vostra auto ha una perdita d'olio oppure se avete accidentalmente macchiato il vostro vialetto, per farlo tornare pulito vi basterà cospargere la macchia fresca con la cenere di legna: dopo averla lasciata riposare alcune ore perché assorba l'olio, potrete semplicemente rimuoverla con un colpo di scopa.

Conoscevate già questi usi della cenere del camino?

Advertisement