Water costantemente sporco e pieno di fastidiosi aloni? Risolviamo il problema con questi 2 ingredienti

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

29 Gennaio 2024

Water costantemente sporco e pieno di fastidiosi aloni? Risolviamo il problema con questi 2 ingredienti
Advertisement

In bagno c'è un sanitario in particolare che ci fa perdere tanto tempo per mantenerlo pulito: il water. Ammettiamo che è davvero il nostro punto debole e che riuscire a vederlo perfettamente disinfettato, libero da macchie, antiestetici aloni scuri, calcare e profumato è una sfida quotidiana e sfiancante. Non per chi conosce il metodo che prevede l'utilizzo di due magici ingredienti. 

Scopriamoli insieme e vediamo come usarli per avere un ottimo risultato, in poco tempo, senza tanta fatica, ma soprattutto in modo economico.

Advertisement

I due ingredienti "segreti"

I due ingredienti "segreti"

Needpix

Il wc si sporca facilmente e vederlo perfettamente bianco e splendente è un obiettivo complicato da raggiungere. Eppure i modi ci sono e non prevedono nemmeno l'uso di troppi prodotti chimici. Possiamo raggiungere gli stessi risultati anche servendoci di due prodotti che moltissimi di noi hanno già in casa: bicarbonato di sodio e aceto di vino bianco.

La cosa più complicata da pulire non è tanto l'esterno del water, quanto il fondo e i bordi interni dove muffa, calcare, residui si accumulano e sono difficili da eliminare. Possiamo servirci di questi due alleati per sconfiggerli in maniera più definitiva, disinfettando e profumando. 

Il primo ad essere utilizzato sarà il bicarbonato di sodio, mentre per il secondo step toccherà all'aceto.

Advertisement

Procedimento

Procedimento

Creativo

Come fare:

  • Apriamo la tavoletta del wc e cospargiamo l'intera superfice con abbondante bicarbonato di sodio. Facciamo in modo che ricopra tutto, così potrà agire in maniera uniforme, senza tralasciare nemmeno una macchia di sporco o un po' di calcare. Chiudiamo il coperchio e dimentichiamoci di esso per almeno 10 minuti. Tempo durante il quale la magica polverina farà il suo effetto. Mettiamo una sveglia o un timer perché poi dovremmo ritornare, non pensiamo che sia finito qui il nostro lavoro.
  • Percepito il trillo della sveglia, andiamo di nuovo in bagno e non dimentichiamo di portare con noi l'aceto. Usiamone almeno un bicchiere intero per bagnare l'interno del wc, creando una reazione con il bicarbonato già presente. La schiuma che si sprigionerà, non farà altro che contrastare ancora di più le incrostazioni, lasciando la superficie completamente liscia. Se i residui persistono possiamo servirci dello spazzolone per raschiarli via, oppure di una spugna abrasiva, ma non dimentichiamo mai di indossare i guanti prima di procedere.
  • Concluso anche questo passaggio, tiriamo lo sciacquone e facciamo sì che l'acqua porti via tutti i detriti rimasti. Il water sarà perfettamente pulito e di nuovo bianco grazie a questi due potenti ma naturali alleati.

Metodo di pulizia alternativo

Metodo di pulizia alternativo

SuSanA Secretariat/Wikimedia commons - CC BY 2.0 DEED

Se non abbiamo bicarbonato e aceto, oppure abbiamo provato ma vogliamo un metodo alternativo per la pulizia più approfondita, possiamo utilizzare un altro prodotto miscelato all'acqua. Stiamo parlando dell'acido citrico. Con le sue qualità disincrostanti, anticalcare e detergenti, è un elemento molto utile in questa situazione. 

Uniamo circa 80 grammi di acido a mezzo litro di acqua, agitiamo bene il flacone che li contiene e creiamo una mistura omogenea. Possiamo versare semplicemente il contenuto, oppure nebulizzarlo grazie a un contenitore spray. Qualunque sia la scelta, applichiamolo e lasciamo agire per almeno 15 minuti. Scaduto il tempo, laviamo con acqua pulita, tiriamo lo sciacquone e il nostro water sarà perfettamente pulito.

Mai più problemi di aloni, di calcare incrostato e di sporco non solo nella parte ben visibile del water, ma nemmeno sul fondo e sui bordi interni. Conoscevate già la potenza di questi ingredienti?

Advertisement