Per pulire le fughe ti basta anche un solo prodotto che probabilmente già hai in casa

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

01 Febbraio 2024

Per pulire le fughe ti basta anche un solo prodotto che probabilmente già hai in casa
Advertisement

Laviamo il pavimento in piastrelle, o anche le pareti di un bagno o della cucina che quasi sempre sono rivestite proprio di mattonelle in ceramica o porcellana, ma poi alla fine del lavoro non ci sembra che il risultato sia davvero perfetto. Non è una questione di impegno o detersivi, probabilmente è il fatto che non ci siamo concentrati a dovere sulle singole fughe tra una piastrella e l'altra.

Un lavoro ingrato, che non va fatto spesso, ma che non si può nemmeno rimandare all'infinito. E tra i vari rimedi per occuparsene efficacemente ce n'è uno un po' meno conosciuto che può fare la differenza. Leggete oltre per saperne di più.

Advertisement

Un metodo alternativo per pulire al meglio le fughe

Un metodo alternativo per pulire al meglio le fughe

Freepik

Chiunque abbia degli animali domestici in casa sa che, per quanto siano ben abituati, può capitare che lascino qualche macchia sui tessuti delle tappezzerie o sui tappeti. E di solito, se abbiamo cani o gatti in casa, abbiamo anche qualche prodotto spray da usare proprio per levare le macchie da quelle superfici. 

Sono i detersivi appositi, spesso formulati per far sparire macchie (e odore) di urina dei nostri animali. I migliori sono quelli enzimatici, ma ce ne sono anche altri che sanno fare il loro dovere. E sapevate che tornano utili anche per sciogliere lo sporco dalle fughe di pavimenti e pareti? Si consigliano, per questo utilizzo, in particolare i detersivi in schiuma, più di quelli liquidi: se ne applica una quantità moderata lungo le fughe, si lascia agire un po' e poi si passa a strofinare con gli spazzolini (quelli specifici, ma anche dei vecchi spazzolini per denti che non avessero le setole troppo morbide) e si sciacqua via tutto.

Il lavoro è molto più facile e veloce grazie all'azione sgrassante del detersivo in schiuma, e il risultato tutto da ammirare.

Advertisement

Altri rimedi casalinghi per la pulizia delle fughe

Se ne possono consigliare diversi, di rimedi alternativi per pulire le fughe senza dover comprare un prodotto specifico. Ad esempio:

  • Un buon sgrassatore multiuso: a volte è più che sufficiente lo sgrassatore che usate comunemente in bagno o in cucina. Sul pavimento potete versarlo direttamente sui punti da lavare, o allungarlo di poco e versarne in modo più generoso. Lasciate agire e poi ci vorrà poco per strofinare e asportare tutto lo sporco che viene fuori.
  • Acqua ossigenata: se la superficie da pulire non è amplissima, oppure se è da tanto che non ve ne occupavate e volete fare un lavoro accurato, che igienizzi ed elimini anche il rischio di muffe pericolose, allora l'acqua ossigenata è la soluzione. Potete usarla liquida, versandola direttamente sulle fughe e aspettando che agisca per qualche minuto prima di strofinare e lavare; oppure mescolarla anche a un po' di bicarbonato di sodio per formare una crema che possa aderire. Anche in questo secondo caso, fate agire per bene prima di strofinare via lo sporco e sciacquare.
  • Succo di limone o aceto bianco: si usano da soli o diluiti con acqua, in una bottiglia spray come un qualsiasi sgrassatore. Per assicurarsi un pulito migliore, sempre meglio lasciar agire un paio di minuti e poi proseguire con la pulizia manuale.

Avete un metodo preferito per far brillare le fughe in casa?

Advertisement