Divani al centro dell'attenzione: le tendenze che detteranno moda nel 2024

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

03 Febbraio 2024

Divani al centro dell'attenzione: le tendenze che detteranno moda nel 2024
Advertisement

Il fulcro del salotto in qualsiasi casa: il divano è il pezzo forte che attira sempre su di sé l'attenzione. Vogliamo che sia bello, che si abbini idealmente al resto dell'arredo e soprattutto che sia comodo. Sarà il mobile che ci cullerà nelle serate alla fine di ogni giornata, e quello dove poltrire nei weekend di splendida indolenza. Ed è anche il teatro di chiacchiere con amici e parenti in visita, delle coccole con i nostri cari - animali compresi! Insomma, vale la pena scegliere un pezzo che ci convinca fino in fondo. Scopriamo insieme come trovarne uno che sia anche al passo con le mode del 2024.

Advertisement

Il divano modulare e persino double face

Il divano modulare e persino double face

bebitalia.com/StellaMcCartney

Modularità è la parola d'ordine: comporre la forma del divano a seconda delle esigenze generali, ma anche contestuali. Un divano fatto di moduli da combinare a seconda della necessità ci permette di rinnovare sempre il look del salotto. E ci sono modelli che sono anche in grado di offrire la seduta rivolta in più direzioni, pure opposte, contemporaneamente.

Uno dei modelli più amati nel mondo del design di interni è Camaleonda di B&B Italia, ideato da Mario Bellini. Che arriva anche con un nuovo rivestimento: il tessuto stampato col monogramma S-wave di Stella McCartney. Una scelta di stile e anche ecosostenibile!

Advertisement

Tocco retro

Tocco retro

Jack & Alice/home24.it

Lo diciamo subito: se vi piace un divano che abbia il gusto di altri tempi, con linee classiche aggiornate quanto basta per non essere anacronistico, non preoccupatevi, perché continuano a piacere, e tanto. Soprattutto quando sono realizzati in velluto: il tessuto sontuoso che si adatta anche a poltrone, poggiapiedi e ricchi cuscini. Può essere anche velour o altri tessuti che ne imitano la consistenza, ma l'idea alla base è la stessa, ovvero conferire un tocco retro e classico all'arredo, ed elevare il look del salotto che sembra subito più lussuoso.

Love seat: il divanetto due posti per stare vicini

Love seat: il divanetto due posti per stare vicini

laredoute.it

Se il salotto è piccolo, o c'è un angolo che volete rendere più comodo, considerate le loveseat, o i divanetti a due posti. Sono compatti e adorabili a vedersi, fanno proprio pensare al piacere di raggomitolarsi e stringersi vicino ai nostri cari, come alternativa a due poltroncine che magari ingombrerebbero anche di più e sarebbero meno cozy.

Solo cuscini

Solo cuscini

themasie.com

Uno stile "low profile", per divani bassi e senza la struttura portante che risulti evidente: si notano solo i cuscini delle sedute, spessi e comodi, e quelli più rigidi dello schienale. Ci sono a due posti fino a quelli componibili in ogni modo che coprono ampie superfici. 

E si trovano ormai con tantissimi rivestimenti diversi: pelle o cuoio, anche finti, e poi tessuti di ogni genere - velluto compreso!

Il divano a L

Il divano a L

anthropologie.com

Anche se non pienamente modulabile, non passa mai di moda un comodo divano angolare, di quelli cosiddetti a "L". Occupano spazio, vero, ma arredano un'intera sezione del salotto creando uno spazio che accoglie tante persone, o dove rilassarsi comodamente anche da soli. E anche in questo caso, i modelli più in voga sono quelli che guardano al passato sebbene non manchino interessanti proposte decisamente più moderne.

Advertisement

Il rosa, e le scanalature ampie

Il rosa, e le scanalature ampie

sklum.com

Il colorificio più conosciuto al mondo, Pantone, ha decretato che il colore dell'anno 2024 sarà "Fuzzy Peach", un rosa pesca dai toni un po' aranciati, che già nel nome parla della consistenza vellutata che - ormai l'abbiamo capito - imperversa nel mondo del design. Ecco quindi che un divano rosa salmone o rosa pesca, specie se di velluto o tessuti simili, è il perfetto rappresentante della moda del momento.

Ancora di più se è lavorato con le ampie scanalature che sono popolarissime nei divani più di grido. Questo tipo di lavorazione non è nuova, anzi affonda le radici già nella metà del '900, ma è sempre più evidente il suo dilagare nelle proposte di arredo di designer e negozi di mobili nel mondo.

Il divano curvo

Il divano curvo

beliani.it

Quando parliamo di dare uno sguardo al passato, in particolare ci riferiamo all'interesse per gli anni '60 e '70: il design si ispira molto alle linee e all'estetica di quegli anni, andando indietro fino anche agli anni '50. Così, sono tornati nei cataloghi anche tantissimi divani curvi, con la seduta che si allarga al centro e si restringe ai lati, proprio come lo schienale. Una forma flessuosa che ha un indiscutibile gusto vintage.

Advertisement

Il boucle

Il boucle

sohohome.com

Il tessuto boucle, che in francese significa "arricciato", è forse il trend più specifico e facilmente riconoscibile del 2024. Si ottiene con lana o altri filati lavorati proprio per ottenere questa consistenza soffice e tridimensionale, che ispira calore e morbidezza già solo a vederla.

Era popolare negli anni '40, ed è tornato in voga di recente, vista anche la sua capacità di rendere unico un divano che abbia, tutto sommato, forme semplicissime e colori neutri: è infatti in questo modo che si preferisce inserire il boucle in un salotto.

Quale di questi trend è quello che più si addice ai vostri gusti?

Advertisement