Pentole e padelle in alluminio sembrano da buttare? Mettiamo in pratica questi trucchetti per farle splendere

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

06 Febbraio 2024

Pentole e padelle in alluminio sembrano da buttare? Mettiamo in pratica questi trucchetti per farle splendere
Advertisement

Grandi, piccole, medie, di tutte le forme possibili, le pentole e le padelle in alluminio sono state e una scelta vincente per la preparazione dei nostri piatti. Resistenti al trascorrere del tempo, sono un ottimo oggetto, ma bisogna fare attenzione ad alcune cose per evitare che si rovinino. 

Qualora dovesse accadere, però, non preoccupiamoci troppo e soprattutto non buttiamo via niente. Ci sono dei facili trucchi fai da te che potranno riportarle allo splendore iniziale.

Advertisement

Perché le pentole in alluminio si anneriscono?

Perché le pentole in alluminio si anneriscono?

Creativo

Nonostante siano un validissimo prodotto da avere in cucina, può accadere che con il costante utilizzo possano macchiarsi, annerirsi e presentare aloni che sembrano non andare via. Ma da cosa dipendono se siamo stati sempre attenti durante il loro impiego?

  • Alta temperatura. È normale che le pentole e anche le padelle siano esposte ad alte temperature. Ci servono per cuocere gli alimenti e non stiamo commettendo un errore, sarebbe assurdo. Ma se raggiungono gradi fin troppo alti, questi potrebbero compromettere il benessere del materiale. Per cui vedremmo aloni giallo-violacei, una colorazione più scura in alcune zone e la pentola non si mostrerebbe più per com'era.
  • Cibi acidi. Ad esempio i pomodori sono ricchi di acidi che si sprigionano durante la cottura. Questi, in reazione con il calore, potrebbero danneggiare l'alluminio del contenitore, favorendo macchie e cambiamenti di aspetto.
  • Alimenti bruciati. Stiamo attenti a non lasciare troppo sul fuoco i nostri alimenti. Il rischio che si brucino non comporta solo uno spreco, ma anche la rovina delle nostre pentole. Ecco che il nero dato dalla bruciatura potrebbe attaccarsi alle pareti.
  • Lavastoviglie. Anche alcune lavastoviglie, in unione con tipologie particolari di pentole e padelle in alluminio, potrebbero creare problemi di scoloritura.
  • Umidità. Lasciare l'alluminio bagnato troppo a lungo non è una buona abitudine. Anche solo questo potrebbe macchiarlo notevolmente.

Advertisement

Trucchi per ridare splendore alle padelle

Trucchi per ridare splendore alle padelle

Creativo

Se non siamo stati particolarmente attenti, o a causa del trascorrere del tempo, è possibile, dunque, che le nostre stoviglie in alluminio si macchino. Vediamo come eliminare questi segni con alcuni trucchi fai da te facili e veloci, che possono essere differenziati a seconda se la macchia è interna o esterna.

  • Aceto bianco o succo di limone. L'acidità di entrambi farà in modo che le macchie di bruciato, l'ossidazione o altri residui vadano via. Mettiamo l'aceto nella pentola insieme a un po' d'acqua, portiamo ad ebollizione e lasciamo agire per qualche minuto. Spento il fuoco, facciamo raffreddare e laviamo con sapone e acqua. Il risultato sarà splendente. Per quanto riguarda il limone, basterà - a seconda dell'entità della macchia - strofinarne una fettina nella zona interessata, lasciare in posa per qualche istante e poi risciacquare.
  • Bicarbonato di sodio. Cospargiamo la zona annerita con il bicarbonato, lasciamo agire per qualche istante e poi nebulizziamo dell'aceto. La reazione dovrebbe "friggere" lo sporco, riportando la brillantezza originale. In alternativa possiamo creare una pasta con questo prodotto in unione all'acqua e strofinare lo sporco. Ricordiamo sempre di lavare e asciugare alla perfezione.
  • Sale. Il sale è ottimo per rimuovere simili macchie. Basta mettere dell'acqua nella pentola o padella, aggiungere del sale, portare ad ebollizione e poi far raffreddare prima di lavare con del detergente delicato. Se le macchie sono persistenti, possiamo trattare la zona anche con una spugna abrasiva, ma senza danneggiare il materiale.
  • Ketchup. Strano ma vero. Grazie alla sua composizione con aceto, anche questa salsa è un buon alleato nella lotta alle pentole macchiate. Mettiamone un po' su un panno e strofiniamo con veemenza la scoloritura, oppure mettiamo la salsa direttamente sulla macchia e lasciamo agire per qualche istante. Laviamo con acqua tiepida e detersivo e il risultato sarà splendente.

Obiettivo raggiunto

Obiettivo raggiunto

Needpix

Dunque, non è necessario disfarsi delle pentole e padelle in alluminio se le vediamo macchiate, ma potremmo semplicemente tentare di recuperarle mettendo in pratica uno di questi stratagemmi casalinghi. Attenzione a non usare spugne troppo abrasive che potrebbero graffiare il materiale. 

Detto ciò, mettiamoci all'opera. 

Advertisement