Cura e coltivazione delle fragole per un raccolto abbondante nella bella stagione

Laura Ossola image
di Laura Ossola

08 Febbraio 2024

Cura e coltivazione delle fragole per un raccolto abbondante nella bella stagione
Advertisement

Dolci, gustose e ricche di vitamine, minerali e antiossidanti che favoriscono il nostro benessere, le fragole sono tra i frutti più amati da adulti e bambini. Se siete amanti del giardinaggio, potrete facilmente creare una piccola coltivazione domestica di questi gustosi e vivaci frutti in vaso o in giardino, potendo gustare il prezioso raccolto nei mesi estivi senza spendere una fortuna per acquistare i frutti né temere per l'eventuale presenza di pesticidi e altre sostanze chimiche. 

Coltivare le fragole può essere un compito piuttosto semplice, a patto che si seguano le regole di base della loro coltivazione, al fine di garantire un raccolto rigoglioso al sopraggiungere della primavera e dell'estate. Non sono necessari ampi spazi aperti, anche il vostro balcone potrà diventare il luogo ideale per la coltivazione di questi frutti gustosi. 

Vi suggeriamo di seguito una guida passo passo per garantirvi un raccolto abbondante di fragole nella bella stagione.

Advertisement

1. Scelta della varietà più adatta

1. Scelta della varietà più adatta

hedera.baltica/Flickr

Esistono numerose varietà di fragole e la scelta di quella che coltiverete a casa vostra dipende da diversi fattori, come la resistenza a condizioni climatiche estreme come siccità e gelo, e alle diverse condizioni ambientali, ma anche il periodo della fruttificazione, a seconda che preferiate un raccolto abbondante e precoce o uno più prolungato durante la stagione estiva. Anche la necessità di luce è un fattore fondamentale: se il vostro balcone o il giardino è in ombra, ad esempio, occorrerà orientarsi sulla scelta di varietà foto-indifferenti, che crescono spontanee senza particolari esigenze di illuminazione. Le altre varietà richiedono infatti almeno 6-8 ore di luce al giorno per dare i loro frutti. 

Advertisement

2. La preparazione del terreno

2. La preparazione del terreno

Kenrick95/Wikimedia Commons

La corretta preparazione del terreno è un altro fattore fondamentale per la buona riuscita del raccolto di fragole: scegliete un terreno dove in precedenza non siano stati coltivati peperoni, altre fragole o pomodori, eliminate completamente le erbacce e le radici e concimate accuratamente con letame o compost per garantire il giusto apporto di nutrienti., in particolare azoto, potassio e fosforo. Fate attenzione al dosaggio del concime: se in eccesso, le piante daranno solo foglie, penalizzando il raccolto. 

Un altro passaggio importante è la pacciamatura, che non solo permette alle piante di restare sempre libere dalle erbe infestanti, ma le protegge anche dal gelo, che potrebbe danneggiare i giovani germogli nei primi mesi dell'anno. 

3. Irrigazione

3. Irrigazione

U.S. Department of Agriculture/Flickr

L'irrigazione è fondamentale per la buona riuscita del vostro raccolto di fragole che, in quanto piante erbacee, soffrono per la siccità. Il terreno deve essere sempre mantenuto umido, facendo attenzione all'eccesso e ai ristagni, che potrebbero invece provocare malattie fungine. Una carenza di acqua comporterà invece dei danni alle foglie, ma soprattutto ai frutti, che si seccheranno e cadranno. 

Irrigate abbondantemente soprattutto in estate nelle prime ore del mattino, in modo che l'acqua possa evaporare durante la giornata.

4. La cura del fragoleto

4. La cura del fragoleto

Alabama Extension/Wikimedia Commons

Una volta messe a dimora, le fragole dovranno essere correttamente diradate, in modo da evitare il sovraffollamento, che comporta la penalizzazione del raccolto. Mantenete anche sempre la corretta pulizia delle vostre piante, eliminando con tempestività le foglie marce o morte, che potrebbero favorire la propagazione delle malattie, ma anche eventuali stoloni che potrebbero invece indebolire la pianta madre, gettando via le parti eliminate. Questa operazione è di fondamentale importanza soprattutto a fine inverno, il momento in cui più facilmente i parassiti possono iniziare ad attecchire sulle coltivazioni.

Seguendo questi semplici consigli ottenere un buon raccolto di fragole sarà per voi un gioco da ragazzi!

Advertisement