Sicuri che la vostra scopa pulisca davvero i pavimenti? Attenzione a questo errore comune

Laura Ossola image
di Laura Ossola

09 Febbraio 2024

Sicuri che la vostra scopa pulisca davvero i pavimenti? Attenzione a questo errore comune
Advertisement

La scopa è uno dei principali strumenti di cui ci serviamo per le pulizie domestiche quotidiane. Fondamentale per rimuovere polvere, peli e sporcizia dai nostri pavimenti, la scopa è tuttavia spesso una delle concause dello spostamento continuo di sporcizia da una stanza all'altra delle nostre case, che in questo modo non saranno mai davvero pulite. 

C'è un errore comune infatti che quasi tutti commettiamo nell'uso delle nostre scope: dimenticarci della loro manutenzione. Quando è stata l'ultima volta che avete sostituito la vostra scopa? Osservate le setole: sono ben conservate oppure sporche, sfrangiate e corte? Perché la pulizia dei nostri pavimenti sia davvero completa è importante che la nostra scopa sia sempre pulita e in buone condizioni, altrimenti non sarà in grado di svolgere la sua azione al meglio. 

Qual è dunque la corretta cura e manutenzione della vostra scopa, che vi permette di ottenere sempre pavimenti perfettamente puliti? Vediamo insieme come procedere.

Advertisement

La corretta manutenzione della vostra scopa

La corretta manutenzione della vostra scopa

Pxhere

Una corretta manutenzione della scopa è dunque essenziale per la sua longevità e la completa pulizia dei nostri pavimenti; per prendervi cura al meglio delle vostre scope provate con i passaggi seguenti:

  • soprattutto le scope in setole naturali trattengono liquidi e oli, che seccandosi su di essa non solo verranno depositati nuovamente sul pavimento al successivo utilizzo, ma potranno anche causare la proliferazione di muffe e batteri; fate dunque attenzione a evitare di spazzare sopra queste sostanze e, qualora vi capitasse una simile evenienza, pulite accuratamente le setole in modo da eliminare ogni residuo;
  • occupatevi della pulizia delle setole con regolarità, a ogni utilizzo se la sporcizia è molta, più saltuariamente se invece è una quantità inferiore. Pulite delicatamente le setole con le mani oppure su una ringhiera esterna o ancora servendovi di un pettine o di una spazzola;
  • periodicamente procedete al lavaggio della vostra scopa con acqua tiepida e sapone di Marsiglia per garantire una maggiore pulizia. Risciacquate con abbondante acqua e lasciate asciugare completamente all'aria prima di riutilizzarla;
  • anche la conservazione è fondamentale: appendete la vostra scopa a testa in giù oppure riponetela con le setole rivolte verso l'alto, in modo che la pressione non pieghi le setole rovinandole prima del tempo; assicuratevi di riporla preferibilmente in un luogo asciutto;
  • sostituite la scopa quando le setole sono danneggiate, sfibrate, piegate o comunque consumate. 

Advertisement

Il corretto uso della scopa

Il corretto uso della scopa

DogLab/Flickr

Pulire il pavimento con la scopa può sembrare un compito semplice, ma oltre alla manutenzione anche il corretto uso della vostra scopa è fondamentale ai fini di una buona riuscita di questa operazione apparentemente banale:

  • impugnate la scopa correttamente, con una mano in alto vicino alla maniglia, l'altra mano nella parte bassa del manico per fare leva;
  • spazzate il pavimento con colpi brevi e controllati, sovrapponendoli tra loro per garantire un risultato più completo; partite dal fondo della stanza, cominciando dagli angoli e dalle pareti, procedendo verso l'uscita, in modo da spostare la sporcizia verso l'esterno;
  • inclinando la scopa verso di sé si faciliterà la raccolta dei detriti evitandone al tempo stesso la dispersione;
  • anche la corretta postura è infine essenziale per una buona riuscita della pulizia: piegate leggermente le ginocchia e fate leva sulle gambe per non sovraccaricare la schiena.

Anche voi seguivate questi passaggi per la manutenzione e l'uso delle vostre scope?

Advertisement