Profumo alla vaniglia fai-da-te: scopri come prepararlo facilmente in casa - Creativo.media
x
Profumo alla vaniglia fai-da-te: scopri…
11 ottime idee per riciclare i pallet e ricavare mobili per la casa e il giardino Trasforma una vecchia scatola per scarpe in un portaoggetti comodo e colorato

Profumo alla vaniglia fai-da-te: scopri come prepararlo facilmente in casa

20 Giugno 2022 • di Angelica Vianello
764
Advertisement

Il profumo della vaniglia è di quelli davvero inconfondibili: dolce, cremoso, avvolgente, viene usato per aromatizzare una grandissima quantità di dolci, ed è tra le profumazioni più popolari anche nei prodotti di cosmesi (bagnoschiuma e creme corpo su tutti) come pure in quelli per il bucato. Molto spesso, però, è un aroma ricavato artificialmente che risulta così stucchevole da dare anche alla testa.

L'odore naturale di questa pianta è però molto più delicato e sottile, davvero irresistibile. Lo possiamo apprezzare, ad esempio, quando in cucina usiamo i semi dei baccelli di vaniglia per qualche preparazione. E sono proprio quelli che si possono impiegare per un profumo alla vaniglia fai-da-te.


immagine: Pixabay, Pexels

Cosa serve

  • 1 baccello di vaniglia.
  • 3 cucchiai  di un olio vegetale che faccia da olio vettore: potete usare uno di buona qualità di semi di girasole, o anche olio di mandorle dolci. Vengono consigliati anche come alternative ottime l'olio di semi di vinacciolo e olio di cartamo.
  • Per aromatizzare ulteriormente il vostro profumo, potete aggiungere oli essenziali. Si sposano bene quello di bergamotto o arancio (30 gocce), e quello di cedro (5 gocce).
  • A piacere, potete aggiungere anche 2 o 3 gocce di Vitamina E
  • Il profumo andrà tenuto in infusione in un contenitore di vetro.
  • Un flacone di vetro per conservare il prodotto finito. Poiché ha una consistenza oleosa, meglio utilizzare un contagocce, ma funziona anche con dispensatore spray. 

Come procedere:

  1. Incidete per lungo la bacca di vaniglia e prelevate i semi e metteteli nel contenitore di vetro
  2. Tagliate a pezzetti la bacca e infilate anche quelli nel contenitore
  3. Aggiungete l'olio vegetale
  4. Chiudete il contenitore con il coperchio e tenetelo in un luogo fresco e buio per 2 settimane, scuotendo la bottiglia ogni 3 giorni circa.
  5. Dopo quel periodo di tempo, aggiungete se volete gli oli essenziali e la vitamina E.
  6. Dovrete quindi estrarre solo l'olio lasciando i pezzetti di bacca dentro al contenitore per l'infusione. Potete aiutarvi con un contagocce.

Questa ricetta è priva di alcol, dunque molto delicata sulla pelle sebbene abbia una consistenza oleosa diversa dai profumi abituali. Potete leggere maggiori informazioni qui.

Vi piacerebbe preparare questo profumo?

Tags: Fai da teGreenMake Up
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie