Le vite delle persone raccontate tramite foto delle loro camere da letto: scopri la visione di questa fotografa

Angelica Vianello

05 Luglio 2022

Le vite delle persone raccontate tramite foto delle loro camere da letto: scopri la visione di questa fotografa
Advertisement

Non serve andare a cercare panorami strepitosi per scattare foto indimenticabili: anche casa nostra può essere teatro di meraviglie. Lo insegnano foto come quelle della serie fotografica intitolata "American Bedroom", opera di Barbara Peacock, una fotografa statunitense. La sua visione, come racconta Jay Davis (Getty Images) nel sito dedicato all'opera in questione, è un "ritratto composito degli Stati Uniti attraverso i ritratti vulnerabili degli americani nelle loro camere da letto".

A ogni foto, anche sui social, Barbara Peacock associa le parole dei soggetti stessi delle foto, e il tutto rende un'immagine davvero variopinta e soprattutto verosimile della vita di tanti individui diversi. La bellezza di questi scatti sta nel fatto che scene quotidiane e vere possono sembrare opere d'arte, nelle mani di chi sa cogliere la poesia della quotidianità. Date un'occhiata al lavoro di questa fotografa.

Advertisement

Scrive nella didascalia: "American Bedrooms prende qualsiasi forma, ma il tema centrale è sempre l'AMORE - quello reciproco, quello per se stessi e per la vita". Ecco allora che una famiglia riunita sul letto di quello che si direbbe un camper, illuminati dai raggi obliqui del sole, diventa un bellissimo tributo all'amore.

Per scattare le foto della serie, la Peacock viaggia attraverso gli Stati Uniti. Questa immagine, ad esempio, è stata scattata in Arkansas e ritrae una bimba di 6 anni di nome Megan che dice di essere "un unicorno e una fata". 

Advertisement

Guardando queste foto, qualsiasi sia la posa delle persone immortalate, la combinazione delle loro immagini, di ciò che la stanza racconta di loro e delle parole scelte per accompagnare lo scatto, riesce ad aprire uno spiraglio su tanti universi individuali.

 "La famiglia Beckman, Auburn, Alabama. 'Ci è voluto un sacco di tempo per mettere da parte abbastanza soldi per comprare un materasso, e non è non è affatto grande abbastanza'".

"La famiglia Oyeniran - Femi, 32 anni. 'La nostra vita è ad un punto in cui la bellezza e il caos sono in perfetta sincronia e stiamo esplorandone i confini'".

Stanze disordinate, talvolta anche scene molto intime e personali, non di rado storie difficili: nella raccolta di Barbara Peacock si intravedono i microcosmi di tantissime persone diverse, tutti raccontati nella cornice dello spazio più intimo che esista al di fuori di noi, la camera da letto.

Scoprite di più visitando il suo sito o il suo profilo Instagram.

Advertisement