11 proposte di riciclo spensierate e creative per arredare la casa con vecchi cappelli di paglia - Creativo.media
x
11 proposte di riciclo spensierate e…
12 trovate brillanti per dimenticarsi di piccoli fastidi quotidiani e non solo 12 spettacolari modelli di lampadari in legno da cui trarre ispirazione

11 proposte di riciclo spensierate e creative per arredare la casa con vecchi cappelli di paglia

07 Luglio 2022 • di Angelica Vianello
766
Advertisement

Un cappello di paglia può servire in mille occasioni: ci sono quelli eleganti, quelli più casual e quelli che si usano per lavorare sotto al sole. I modelli sono tantissimi, così come le colorazioni e le decorazioni che ci spingono a sceglierne uno piuttosto che un altro. Che siano retaggio di qualche vacanza, o magari un acquisto pratico fatto tempo addietro e del quale non vi servite più, non è detto che l'unica soluzione sia regalarli o buttarli via.

Con un po' di fantasia, infatti, possono essere riciclati per diventare simpatici complementi d'arredo sia in casa che in giardino: decorano le pareti, si trasformano in paralumi o fioriere... Ci vuole solo l'idea giusta, e di seguito ve ne proponiamo alcune semplici e divertenti.


Se mantengono ancora un po' la forma, è carinissimo impiegarli come paralumi di qualche lampadario creativo. Basta davvero infilare la lampadina e il gioco è praticamente fatto.

Se sono abbastanza ampi e capienti, potranno diventare dei portavasi originali, per quei vasi che magari sono un po'rovinati. L'importante  è ricordarsi di toglierli quando bisogna innaffiare, così da non far annerire e marcire la paglia.

Advertisement

Possono diventare anche un'alternativa simpatica alle classiche ghirlande da appendere alla porta: un nastro col fiocco e qualche fiore vi aiuteranno a renderli deliziosi.

Ma se siete al mare potreste usare anche spago e conchiglie colorate: insomma, va bene qualsiasi oggetto vi piaccia, per decorare questi cappelli!

I fiori finti o secchi sono perfetti, e se volete perderci un po' di tempo potete ricamare parole o anche dipingerle sulla tesa.

Advertisement

E che ne dite di una ghirlanda fatta di tanti cappelli di paglia? Ovviamente si parla di cappelli mignon, come quelli da bambola.

Su un muro bianco, tanti cappelli di paglia di forme e modelli diversi diventano una decorazione spensierata e facilissima, di quelle con cui non si sbaglia mai. Se sono molti, basta distribuirli bene, in modo non troppo geometrico.

Advertisement

Ma anche una colonna con solo tre o quattro cappelli, magari in mezzo ad altri elementi appesi al muro, è carina a vedersi.

E perché non sovrapporli un po', come un mosaico? Si apprezzeranno ancora di più le diverse fatture.

Advertisement

Riempendo la corona con terra (andrà opportunamente foderata, ovviamente, creando un sacca nascosta) potreste ricavarne delle insolite e divertente fioriere da appendere al muro.

Mano ai pennelli: perché non usare i cappelli come cartelli per indicare direzioni nell'orto o nel giardino?

Vi piacerebbe riciclare i cappelli di paglia per arredare la casa?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie