x
Smartphone lento? 5 trucchi che ti aiutano…
5 modi fai-da-te da provare per evitare le punture di zanzare Pittura riflettente, l'alternativa utile per combattere il surriscaldamento degli edifici

Smartphone lento? 5 trucchi che ti aiutano a farlo tornare veloce come appena acquistato

12 Agosto 2022 • di Matteo Cicarelli
2.838
Advertisement

Il nostro smartphone, con il passare del tempo, rischia di perdere colpi e di diventare sempre più lento. Bisogna costantemente prendersene cura se non si vuole che le sue prestazioni lascino a desiderare. Ravviarlo una volta a settimana, aggiornare le applicazioni, cancellare di tanto in tanto le cache o le app che occupano troppa memoria potrebbe non bastare. 

Esistono, però, alcuni trucchi che permettono di preservare le performance del proprio smartphone e mantenerlo veloce, come se fosse stato appena acquistato.


Riavviare lo smartphone

immagine: Pexels

Una delle tecniche più semplici per migliorare le prestazioni dello smartphone è quello di riavviarlo almeno tre volte a settimana. La RAM (memoria ad accesso casuale), man mano che il telefono viene utilizzato, si riempie sempre di più. Il modo più semplice per svuotarla, e poter iniziare di nuovo ad utilizzare il telefono in modo ottimale, è riavviare il cellulare più volte alla settimana. Questa azione può essere semplificata impostando il riavvio automatico, in orari specifici. 

Disattivare l'ambient display

immagine: Pexels

L'ambient display è una modifica introdotta da Android. Ad ognuno è capitato che lo smartphone si accendesse senza che venisse toccato, si tratta proprio della visualizzazione ambientale. Questa funzione fa in modo che il display si illumini, quando viene afferrato o quando arriva una notifica. Nonostante sia molto utile, scarica la batteria del telefono più velocemente di ogni altra app. A lungo andare lo smartphone ne potrebbe gravemente risentire. Basta andare su impostazioni per disattivarlo. 

Advertisement

Pulire la memoria più di una volta al giorno

Quando si utilizzano le applicazioni, anche una volta chiuse, possono esserci dei residui di dati che vanno ad occupare la memoria dello smartphone. Per questo motivo è consigliabile svuotare la memoria del sistema ogni volta se ne ha la possibilità. Questo aumenterà immediatamente la velocità del telefono.

Evitare di aggiornare troppo o troppo poco

Quando si sceglie di aggiornare le applicazioni, bisogna sempre fare molta attenzione. Scaricare l'ultima versione di un'app non sempre giova allo smartphone. Può accadere, se si ha magari un telefono vecchio, che gli ultimi aggiornamenti lo rallentino. Al contrario, un telefono senza aggiornamenti si può utilizzare, ma non si avranno a disposizione le ultime funzionalità.

Inoltre, quando si decide di scaricare un'app, per evitare che venga occupata troppa memoria, è sempre meglio optare per la sua versione più leggera (ad esempio Facebook Lite invece di Facebook).

Aggiornare le app solo tramite Wi-Fi

immagine: pixabay

Quotidianamente escono gli aggiornamenti delle applicazioni, ma quando si decide di aggiornarle è meglio non utilizzare i propri dati mobili, ma assicurarsi di essere agganciati a una rete Wi-Fi. Le app spesso hanno dimensioni eccessivamente grandi e consumano i dati molto velocemente, questo non farà altro che rallentare lo smartphone.

Che metodi utilizzi per velocizzare le performance del tuo cellulare?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie