x
Come un cimelio, ma super economico:…
Devi progettare il bagno? Evita gli errori più comuni per dar vita a una stanza impeccabile Lavello della cucina: puliscilo in modo ecologico ma efficace con il limone spremuto

Come un cimelio, ma super economico: trasforma un vaso qualsiasi in un reperto antico pieno di fascino

20 Ottobre 2022 • di Angelica Vianello
727
Advertisement

In casa come in giardino o sul balcone, è bello decorare i nostri spazi con vasi o anfore dalle forme piacevoli, e magari anche fatti con materiali che sappiano abbinarsi al nostro stile d'arredo. Quante volte, passeggiando tra le vetrine di musei, gallerie o negozi di antiquariato, si rimane affascinati dalle ceramiche e terrecotte antiche, quei pezzi che sono stati modellati e usati secoli fa e ora sono lì, davanti a noi, ancora integri e decorati proprio dai segni che il passare del tempo ha lasciato su di loro.

Acquistarli a volte è impossibile o quasi, ma se vi piace l'aspetto dei vasi che sembrano tesori emersi in qualche scavo archeologico, potete anche ricrearlo con delle tecniche fai-da-te semplici e divertenti, per cui potreste farvi aiutare persino dai bambini! Date un'occhiata alle idee proposte di seguito.


In questo caso, due vasi di forme diverse sono stati trasformati in affascinanti decorazioni per l'interno di casa, da tenere vuote o riempite con fiori freschi, secchi, finti e non solo.

Si tratta di un progetto semplice e divertente, da fare anche con l'aiuto dei bambini. Sono stati necessari, infatti, solamente:

  • Il vaso di partenza, da trovare in qualsiasi negozio di oggettistica varia. In genere, si tratta di vasi di ceramica non di grande pregio. Fatevi conquistare dalla forma che preferite.
  • Una vernice spray a finitura opaca, in questo caso nero (ma anche lì, potreste decidere anche per altri colori!)
  • Fango, oppure anche semplice terra.

Come procedere:

  1. Pulite per bene il vaso, togliendo qualsiasi forma di sporcizia, residui di adesivi, polvere: la superficie deve essere pulita e asciutta per poter essere decorata.
  2. Passate una mano di vernice per cambiare il colore di fondo del vaso.
  3. Non aspettate che si asciughi del tutto, e cospargete (magari con l'aiuto di guanti) la superficie con della terra.
    Se invece la vernice era asciutta, potete usare del fango, che non sia troppo asciutto. Non dovrà essere uno strato troppo spesso.
  4. Se avete usato il fango, aspettate che si asciughi un po',e spruzzate ancora vernice: serve a farlo aderire meglio. Scuotete un po' il vaso, per far cadere tutto quello che non aderisce bene alla superficie, e poi uniformate sempre il colore con la vernice.

Trovate altre foto e indicazioni qui.

Questo progetto è molto simile, e oltre alla terra usa anche della malta bianca e carta vetrata. Il procedimento è simile

  1. Pulite il vaso e asciugatelo per bene
  2. Tenete pronta una ciotola di terra e una più piccola con della malta in polvere
  3. Colorate in modo uniforme con la vernice (spray, o a pennello, come preferite)
  4. Quando è ancora umida, indossate guanti e prendete manciate di terra, tamponandole sulla superficie per farne aderire un velo.
  5. Alternate quindi vernice e terra fino a ottenere l'aspetto desiderato. Tenete in conto che cadrà sempre un po' di terra dal vaso in questa fase.
  6. Per ottenere una consistenza diversa, potete usare la malta al posto della terra in questi passi successivi.
  7. Terminate con uno strato coprente di vernice e lasciate asciugare.

Consultate il tutorial per avere altre informazioni utili.

Advertisement

Altra idea, per un'anfora molto bella e che sembra anche più piena di carattere di quella di partenza! Qui hanno usato il fango, che poi si intravede anche nella finitura!

Vi piacerebbe cimentarvi in un progetto di questi?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie