Retine per frutta e verdura: scopri i modi creativi per riciclarle con fantasia

Angelica Vianello

26 Settembre 2022

Retine per frutta e verdura: scopri i modi creativi per riciclarle con fantasia
Advertisement

Sappiamo tutti che la quantità di rifiuti generata ogni settimana da ciascuna casa è davvero alta, e sembra a volte impossibile ridurla. Ci sono però piccole accortezze e stratagemmi che ci possono aiutare a far tesoro di quello che in genere consideriamo come immondizia. È il caso, ad esempio, di certi involucri dei prodotti acquistati più di frequente, come le buste a rete che contengono frutta e verdura nei supermercati.

A seconda del tipo di prodotto al loro interno sono più o meno grandi, con maglie strette o larghe, in genere tutte fatte di plastica, talvolta di spago o corda. Per tutte queste ci sono modi diversi in cui riciclarle utilmente. Ve ne indichiamo alcuni di seguito.

Advertisement

reusegrowenjoy.com

Un'idea carina è tenere da parte le retine di plastica, che rimangono più rigide, e poi usarle per fabbricare dei fiocchi con cui abbellire i pacchetti regalo. Molto più originali dei soliti riccioli di nastro o coccarde.

Quante volte avete voluto riempire di fiori un contenitore che aveva la bocca troppo larga per farli stare al loro posto? Con una retina tesa sull'apertura avrete un reticolo in cui infilare ogni gambo, e la composizione non si sposterà più!

Advertisement

Al mare, una retina diventa una borsa comoda per non riempirsi di sabbia, a patto che contenga oggetti grandi abbastanza da non cadere tra le maglie. E se era una di quelle borse in rete per la spesa, ma fatte di stoffa, diventa proprio una borsa da mare pratica e comoda. Potreste dotarla anche di chiusura a coulisse, se preferite.

Dalle retine di plastica potreste ricavare anche delle spugnette abrasive: sia semplicemente appallottolandole e legandole insieme, che usandole come involucro su pezzi di spugna normale.

Se avete mai piantato semini in attesa che germogliassero, o avete avuto orti (anche urbani) sicuramente avrete avuto a che fare con uccelli e roditori che vengono a scavare nel terreno. UN modo per tenerli a bada è mettere delle retine, e potete usare proprio anche quelle della frutta e verdura!

Advertisement

Un'altra idea utile è recuperare queste retine per cucire sopra un bordo con chiusura a coulisse, facendone dei sacchetti leggeri da trasportare, che possono convertirsi in contenitori per la biancheria sporca in viaggio.

Ancora in giardino: se di solito piantate dei bulbi delicati, di quelli che vanno dissotterrati alla fine dell'estate o comunque prima del freddo invernale, potete usare le bustine di rete per contenerli. Andranno comunque riposti in luoghi bui e asciutti, fino alla primavera seguente.

Sono tanti i motivi per non buttar via queste buste!

Advertisement