Non sai come pulire il ferro da stiro? Prova queste 3 semplici ed efficaci soluzioni!

Marco Bonavolontà image
di Marco Bonavolontà

25 Ottobre 2023

Non sai come pulire il ferro da stiro? Prova queste 3 semplici ed efficaci soluzioni!
Advertisement

Quando si parla di vestiti ben piegati tanto da essere impeccabili non possiamo non pensare al ferro da stiro: questo elettrodomestico è indispensabile per ottenere dei risultati ottimali in termini di stiratura delle pieghe. Tuttavia, come tutti gli apparecchi, è soggetto a usura e sta dunque a noi agire affinché un ferro da stiro che si sta rovinando torni a risplendere.

Ci sono vari modi per farlo e noi vogliamo mostrarvi quelli più efficaci ed economici! Per questo abbiamo redatto una piccola guida in grado di aiutarvi: se la vostra placca del ferro da stiro è macchiata o bruciata non dovrete più preoccuparvi grazie a questi trucchi!

Advertisement

Il trucco dell'aceto per pulire il ferro da stiro

Il trucco dell'aceto per pulire il ferro da stiro

Creativo

Come premessa ci teniamo a specificare che tutte le procedure che stiamo per descrivervi devono essere eseguite quando il ferro è completamente freddo, inoltre verranno utilizzati solamente prodotti casalinghi di facile reperibilità.

Infatti qualora non doveste disporre in casa dei prodotti specifici per la pulizia del vostro ferro da stiro sicuramente avrete nella vostra cucina dell'aceto! Ebbene con questo ingrediente è possibile rimuovere aloni e residui indesiderati dalla piastra di metallo, vediamo come procedere.

Come prima cosa vi consigliamo di utilizzare un foglio di giornale come base per ricoprire la superficie sulla quale avete intenzione di svolgere tale procedura per evitare la possibilità di rovinarla. Preparate una bacinella di aceto bianco e lasciateci in ammollo un asciugamano o un panno ruvido per qualche minuto. 

Quindi procedete inumidendo la base del ferro da stiro in modo tale che sia cosparsa del liquido, infine strofinate energicamente sulla parte interessata e vedrete venir via ogni forma di sporcizia!

Advertisement

L'ingrediente casalingo che tutti hanno in casa

L'ingrediente casalingo che tutti hanno in casa

Creativo

Lo avete sicuramente nella vostra abitazione, lo usate tutti i giorni, ma non avevate idea di almeno un altro suo utilizzo che ne potete fare! Parliamo del dentifricio, sì, proprio di quella pasta che usate per lavarvi i denti. Ebbene può essere molto utile anche in questo contesto, vediamo come procedere.

Detto ciò non dovete far altro che cospargere completamente di dentifricio l'intera superficie della placca metallica, non abbiate paura di lesinare sulla pasta per l'igiene orale: ne varrà davvero la pena.

Adesso rimediate un vecchio panno, magari uno strofinaccio o ancora meglio un asciugamano incartapecorito poiché quel che occorre a questo punto è un tessuto poroso: procedete rimuovendo il dentifricio tramite lo sfregamento del panno, oltre al dentifricio verrà via sia lo sporco che eventuali aloni o macchie di bruciatura! 

Il trucco del bicarbonato di sodio

Il trucco del bicarbonato di sodio

Creativo

La parte più soggetta all'usura è proprio la piastra di metallo alla base del ferro, quella che si riscalda per capirci. È facile quindi intuire come possa, con il tempo, macchiarsi o presentare segni di bruciatura, ma a questo come avete visto ci sono diverse soluzioni: procediamo con l'ultimo trucco!

Tra le varie opzioni disponibili potreste infatti considerare l'idea di preparare una particolare miscela mischiando il bicarbonato di sodio con dell'acqua: quel che dovete ottenere è una pasta piuttosto densa che andrete ad applicare - spalmandola nei punti più sporchi - direttamente sulla placca in acciaio.

Fate agire la sostanza per circa un minuto e infine usate un panno in microfibra per strofinare con un po' di energia: vedrete subito i residui di lordura venir rimossi con facilità! Eventuale soluzione rimasta appiccicata sul ferro può essere eliminata tranquillamente usando dei cotton fioc. Ma questi sono solamente alcuni dei metodi che potete usare.

Anche cospargere di sale la piastra per poi rimuoverlo con la carta da forno può essere una soluzione efficace, tuttavia ricordatevi sempre di non usare oggetti troppo duri (come spugnette abrasive metalliche) per rimuovere gli ingredienti applicati: potreste rischiare di rovinare la superficie della placca! 

Advertisement