Il metodo passo dopo passo per riciclare vecchi asciugamani e trasformarli in un pratico tappetino da bagno - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il metodo passo dopo passo per riciclare…
14 modi creativi per usare i pannelli forati arredando qualsiasi stanza in modo pratico e gradevole 8 idee strepitose per utilizzare la carta da parati in modo fantasioso e dare un tocco di classe ai vostri ambienti

Il metodo passo dopo passo per riciclare vecchi asciugamani e trasformarli in un pratico tappetino da bagno

Advertisement

Dopo l'uso prolungato, gli asciugamani di cotone che usiamo in bagno di consumano e diventano lisi, costringendoci a sostituirne con altri nuovi. Ma cosa fare di quelli vecchi? Un'idea utile è riciclarli per ricavarne un comodo tappetino da bagno, perfetto da tenere fuori dalla vasca da bagno o la doccia, proprio come a volte si fa con gli asciugamani più malandati.

Il metodo è davvero semplice, vi basterà poco tempo per intrecciare i ritagli tra loro, e sebbene si usi ago e filo, non c'è assolutamente bisogno di essere esperti del cucito.

L'occorrente

Scegliete tre asciugamani, dello stesso colore o magari di tre sfumature diverse, preparate poi un paio di forbici ben taglienti e un po' di ago e filo resistente.

1. Piegate a metà ciascun asciugamano e ritagliatene delle fettucce larghe circa 3 cm

Advertisement

2. Prendete tre fettucce (una per ogni colore) e cucite insieme le estremità

3. Cominciate a intrecciare le tre fettucce, e man mano che arrivate alla fine di una, prolungatela cucendo un nuovo ritaglio dello stesso colore. Ne verrà una treccia lunghissima

Se riuscite, mentre formate la treccia nascondete all'interno il più possibile i bordi sfilacciati.

4. Ora dovete modellare il tappetino, arrotolando pian piano la treccia su un piano orizzontale (un tavolo o il pavimento) come fosse una spirale

Iniziate dando qualche punto di cucito al principio, per non far srotolare la punta: cucite tutto il primo giro attorno all'estremità, in modo che sia ben saldo e non si smonti.

Advertisement

5. Proseguite arrotolando la treccia e periodicamente cucitela sul giro precedente

6. Alla fine, assicuratevi di fermare per bene tutto l'ultimo segmento di treccia al resto del tappetino

Advertisement

7. Il vostro tappeto da bagno fai da te è pronto!

Per maggiori informazioni, potete consultare questo video tutorial.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie