Il tutorial semplice per realizzare fantastiche candele fai-da-te decorate come un fondale marino - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il tutorial semplice per realizzare…
13 pergolati da sogno per allestire una fantastica zona relax in giardino 10 proposte originali per allestire una galleria di foto in casa e metterle in mostra anche con poco spazio

Il tutorial semplice per realizzare fantastiche candele fai-da-te decorate come un fondale marino

Advertisement

Modellare candele è un passatempo piacevole che permette di esprimere la propria creatività in tanti modi diversi. Quando si acquista un po' di abilità si riescono a creare degli oggetti bellissimi, tanto che quasi spiace pensare di accendere, ed è quello che potrebbe succedere con le candele che sembrano un fondale marino come quelle illustrate di seguito. Queste candele, però, non sono affatto difficili da realizzare.

Con conchiglie, sabbia e qualche altro materiale, infatti, si può realizzare una candela trasparente (si usa cera gel) davvero bellissima che, se proprio non avete il cuore di accendere, può diventare comunque un fantastico soprammobile.

L'occorrente

immagine: ehow.com

Dovrete munirvi di:

  • Stoppino con l'anima in zinco e relative basi- l'anima di zinco fa si che rimangano in piedi senza problemi mentre la cera si squaglia, cosa che con quelli di solo cotone è più difficile. Evitate anche di comprare stoppini rivestiti di cera, perché rovinerebbe l'effetto trasparente del gel.
  • Contenitori di vetro resistenti al calore
  • Sabbia (anche colorata)
  • Vetro di mare o sassolini
  • Conchiglie (ricordatevi, non si possono raccogliere in spiaggia, ma ne trovate in vendita anche finte)
  • Cera gel
  • Colorante blu (facoltativo). Il colorante deve essere specifico per la cera gel.

1. Tagliate un pezzo di stoppino più lungo dell'altezza del contenitore, e inseritelo nella base. Poi con una pinza chiudete la base attorno alla corda, tagliando l'eccesso in fondo e posizionate lo stoppino sul fondo del contenitore

immagine: ehow.com
Advertisement
immagine: ehow.com
immagine: ehow.com
immagine: ehow.com
Advertisement
immagine: ehow.com
immagine: ehow.com
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie