8 piante belle e resistenti, perfette da far crescere nelle zone esterne in pieno sole - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 piante belle e resistenti, perfette…
11 strepitose combinazioni di colori ideali per rendere il salotto moderno e affascinante 14 idee meravigliose per arredare la camera da letto con dettagli romantici in stile shabby chic

8 piante belle e resistenti, perfette da far crescere nelle zone esterne in pieno sole

Advertisement

Un giardino che sia molto soleggiato, così come uno che si trova troppo all'ombra, presenta qualche sfida in fatto di piante che possano prosperarvi senza patire troppo il caldo. Di certo poi influisce l'altitudine e la latitudine, nonché i possibili microclimi di varie zone, ma tendenzialmente ci sono alcune piante da fiore - alcune delle quali spesso poco conosciute - che possono davvero trasformare l'aspetto dei vostri angoli verdi.

Date un'occhiata allora ai fiori che vedete di seguito: potrebbero essere lo spunto ideale per un makeover del vostro giardino o balcone!

1. Girasoli

immagine: pickpik.com

È una pianta che associamo ai semi, ai campi coltivati, ma che in realtà è bellissima anche come varietà ornamentale nei nostri giardini, oltre che molto veloce nella crescita e facile da tenere. Vale la pena pensare di inserirla in qualche aiuola in pieno sole, o magari proprio crearne una piccola macchia!

2. Zinnia

immagine: Commons Wikimedia

Le zinnie sono piante dai fiori ricchi di petali, disponibili in tantissime sfumature diverse e, se posizionate e annaffiate nel modo giusto, fioriscono dall'inizio dell'estate fino anche ad ottobre. Ne esistono varietà giganti e nane, e sono molto gradite alle farfalle. Attenzione ai ristagni idrici: la pianta soffre facilmente di marciume radicale: bisogna quindi provvedere a innaffiarla solamente quando il terreno è davvero asciutto.

Advertisement

3. Hibiscus moschetous

immagine: Pikist

Queste piante spariscono completamente durante la stagione fredda, per poi riemettere getti e crescere alte (fino anche a due metri, se in piena terra) durante l'estate. Ma la grande particolarità di questo tipo di ibischi (che contrariamente a molti altri più comuni, possono essere coltivati anche in zone dagli inverni abbastanza rigidi) è la grandezza dei fiori: non è raro trovare foto di orgogliosi coltivatori la cui faccia è grande tanto quella degli ibischi. Questi fiori bellissimi, e di colori molto diversi tra loro a seconda della varietà, possono raggiungere anche i 18-20 cm di diametro.

4. Salvie ornamentali

Parlando di salvia si pensa subito all'erba aromatica che usiamo in cucina (anche quelle, tra l'altro, producono fiori bellissimi) ma il genere comprende davvero centinaia di varietà, per ogni condizione climatica, data la provenienza che spazia dalle Americhe agli ambienti semidesertici, dalle zone umide a quelle ombrose.

Al sole, quindi se ne possono piantare davvero tante, e tra quelle che si trovano più comunemente in commercio (rivolgetevi a vivai specializzati in erbacee perenni, che vendono anche online), ce ne sono per tutti i gusti: con infiorescenze di forme e colori di versi, foglie spesso profumate e crescono anche piuttosto velocemente, tornado anno dopo anno (se gli inverni sono freddi ma non estremamente rigidi). Quella che vedete in foto è la varietà "Hot lips".

5. Stella egiziana (Pentas)

immagine: Pixabay

Questa pianta nativa dell'Africa centro orientale ama il caldo e il sole, ma teme il freddo e le gelate notturne, quindi la coltivazione in giardino è consigliata solo nelle regioni meridionali e in particolare in zone che mantengano una temperatura media molto alta durante tutto l'anno. Dove le viene garantita una temperatura di almeno 18°, la Stella egiziana può fiorire tutto l'anno. Una piccola difficoltà è che deve essere innaffiata con buona regolarità.

Advertisement

6. Graminacee

immagine: Pixabay

C'è chi le chiama erbacce, ma la famiglia delle graminacee comprende varietà erbacee anche molto belle, con fiori dai colori e le forme affascinanti, e c'è tutto una cultura di giardinaggio che negli ultimi 20 anni ha fatto di queste piante le protagoniste di giardini davvero strepitosi. Vale la pena esplorarle meglio (anche queste sono vendute da tantissimi vivai specializzati in erbacee) e magari creare un angolo di giardino dall'aspetto - solo apparentemente - più selvatico.

7. Agapanti

Queste bulbose originarie dell'Africa amano il sole, e ogni anno producono in primavera/estate dei lunghi steli con fiori tubolari azzurri, blu o bianchi. Sono perfetti per creare una macchia di colore, senza altre varietà attorno o per delle bordure davvero straordinarie. A seconda delle varietà si avranno piante dalle dimensioni più compatte e altre davvero vistose, ma in ogni caso si tratta di un tipo di pianta che sa essere davvero una protagonista del giardino.

Advertisement

8. Penstemon

immagine: wallpaperflare.com

Pianta perenne molto diffusa anche nel nostro paese, dalla fioritura ricchissima fatta di tanti piccoli fiori tubolari. Va posizionato in un punto soleggiato con terreno ben drenato, ma va benissimo se c'è qualche ora di ombra nelle fasi più calde della giornata - soprattutto nelle regioni meridionali. Se il clima è mite, li vedrete fiorire dall'estate fino ad autunno inoltrato.

Pronti a ospitare qualche nuova pianta nel vostro angolo verde?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie