5 divertenti esperimenti scientifici da provare in casa per osservare tanti fenomeni con i bambini - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 divertenti esperimenti scientifici…
Colori avvolgenti, rispetto dell'ambiente e non solo: i trend d'arredo più alla moda a cui ispirarsi 10 splendidi elementi di arredo per decorare gli ambienti in perfetto stile shabby-chic

5 divertenti esperimenti scientifici da provare in casa per osservare tanti fenomeni con i bambini

27 Dicembre 2020 • di Angelica Vianello
10.280
Advertisement

Imparare divertendosi, e sperimentando in prima persona, è il modo migliore per assimilare informazioni e far nascere una sana curiosità per il mondo che ci circonda. Così, ogni tanto, i lavoretti che facciamo in casa con i bambini possono essere orientati a qualche scopo didattico, pur rimanendo attività divertenti.

Di seguito trovate 5 esempi di semplici esperimenti da provare in casa, usando materiali facilmente reperibili. Se volete sapere di più di ciascuno, cliccate nei link sotto alle foto.

1. Osservare la capacità della candeggina di far sparire i colori

Usate due bicchieri trasparenti: in uno metterete 3/4 di acqua e un po' di colorante alimentare, l'altro lo riempierete invece per un quarto di candeggina. Dopo aver osservato come il colorante si diffonde nell'acqua, tingendola, versate un po' di quell'acqua colorata nella candeggina, che lo farà sparire. Potete poi continuare a versare il contenuto di un bicchiere nell'altro per vedere che reazioni si formano.

Questo è un esperimento da condurre in un ambiente molto ben ventilato, magari indossando mascherine, o meglio ancora all'aperto.

2. Il dentifricio d'elefante

Sistemate una bottiglia di plastica su una teglia per forno, versateci dentro acqua ossigenata al 6% (o più, ma non meno), 5 gocce di colorante alimentare, una spruzzata di detersivo per piatti e mescolate bene. In un contenitore a parte mescolate 1 cucchiaino di lievito e due cucchiai di acqua calda.

Versate poi l'acqua con lievito nella bottiglia e vedrete realizzarsi la reazioni chimica per cui il perossido di idrogeno si scinde in acqua e ossigeno, che viene accelerata dall'interazione con un enzima (nel lievito). Il sapone per piatti a contatto con l'ossigeno fa sì che le bolle siano più grandi, e il colorante... rende il tutto più divertente  a vedersi! In più, la schiuma e la bottiglia saranno calde, perché si tratta di una reazione esotermica, che rilascia energia in forma di calore.

Advertisement

3. Un hovercraft con un CD e un palloncino

Munitevi di: un vecchio CD, un palloncino, il tappo con valvola delle bottigliette di acqua (o quello di un sapone per piatti), colla super forte tipo Attak.

Incollate il tappo sulla parte centrale (bucata) del CD, per creare una valvola. Quando la colla è ben asciutta, sistemate il palloncino sopra l'imboccatura, gonfiatelo e tenetelo chiuso pizzicando con le dita il collo al di sopra, assicuratevi che la valvola sia aperta, posizionate il cd sul pavimento e poi lasciate andare il palloncino: il CD fluttuerà sul pavimento man mano che l'aria esce dal palloncino, come vedete qui.

4.Un vortice nel barattolo

Questo più che un esperimento è un gioco, ed è davvero semplicissimo, e vi serviranno solo un barattolo, acqua e sapone per piatti.

Riempite il barattolo con acqua, versate un po' di sapone per piatti, chiudete il barattolo per bene e poi agitatelo. A seconda di come muoverete il barattolo vedrete formarsi un tornado in miniatura con forme diverse.

5. Un fluido colorato che balla

immagine: housingaforest.com

Mescolate 240 grammi di amido di mais con 230 ml di acqua per creare un fluido viscoso, versatelo in un contenitore dal fondo piatto e sottile (come una teglia da forno), e aggiungete gocce di colorante alimentare a piacere.

Posizionate la teglia sopra agli altoparlanti di uno stereo e riproducete una traccia audio di quelle che servono per fare i test degli speaker (nell'esperimento riportato vengono usate tracce con diversi toni riprodotte a 40 Hz, 50 Hz, e 63 Hz). Più alzerete il volume e più vederte che le onde sonore provocano vibrazioni nel fluido, facendolo sussultare come se ballasse!

Buon divertimento!

Tags: BambiniIdeeFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie