Salotto in stile inglese: le indicazioni utili per dar vita a uno spazio confortevole dall'eleganza classica

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

29 Gennaio 2021

Salotto in stile inglese: le indicazioni utili per dar vita a uno spazio confortevole dall'eleganza classica
Advertisement

Chiunque ami lo stile di vita anglosassone di certo avrà fatto caso all'aspetto classico di tanti interni di case visitati di persona o anche solo ammirate sul grande o piccolo schermo. I salotti in stile inglese, infatti, sono ambienti improntati a un'eleganza senza tempo, che reca traccia del passato senza necessariamente rimanere intrappolata in schemi antiquati. 

Che sia un cottage, un salotto urbano o il soggiorno di una dimora arredata con dettagli più pomposi (occhi al decor vittoriano!), le ispirazioni possibili sono molte e cambiano a seconda che si debba arredare uno spazio ampio e luminoso, e allora si può esagerare con colori più scuri, tappeti e tende più impegnativi, oppure stanze piccole, dove i colori chiari dovranno dominare per non far sembrare soffocante l'ambiente. 

Advertisement

1. Se non si vuole appesantire l'atmosfera, soprattutto in spazi piccoli, la predominanza di colori chiari è fondamentale

1. Se non si vuole appesantire l'atmosfera, soprattutto in spazi piccoli, la predominanza di colori chiari è fondamentale

Pinterest

Non che i salotti della tradizione inglese siano sempre il regno del bianco, ma pareti candide e pavimento - preferibilmente in legno - chiaro creano il contesto neutro ideale in cui poi inserire gli altri elementi che definiranno meglio lo stile della stanza.

Sarà infatti la foggia dei mobili e dei vari accessori d'arredo, tutti di evidente ispirazione classica (e magari proprio vittoriana) a creare l'atmosfera british. Spesso, poi, il pavimento è coperto di moquette, e se non ci piace, un grande tappeto (i cosiddetti area rug) in toni neutri sarà un'opzione validissima.

Advertisement