Scopri come esporre le tue foto più belle in fantastiche gallerie angolari e personalizza l'arredo - Creativo.media
x
Scopri come esporre le tue foto più…
Erbe aromatiche in casa: qualche idea per decorarci la cucina e averle sempre a disposizione WC da pulire? Scopri come farlo spendendo pochissimo col sapone giallo della nonna

Scopri come esporre le tue foto più belle in fantastiche gallerie angolari e personalizza l'arredo

08 Maggio 2021 • di Angelica Vianello
2.013
Advertisement

Tutti noi amiamo appendere al muro o posare su qualche mensola o mobile le nostre foto preferite: momenti importanti, viaggi indimenticabili e tanti altri scatti cui siamo affezionati sono il modo migliore per far sì che le nostre case parlino davvero di noi. Ma perché non sfruttare le foto, e le cornici, come occasione di arredo per sperimentate soluzioni dal design più originale?

Ci sono infatti una serie di spazi trascurati e anonimi in ogni casa che potrebbero diventare il punto ideale da ravvivare con una galleria di foto, o anche stampe e illustrazioni: si tratta degli angoli e degli spigoli delle stanze o degli elementi architettonici in giro per la casa. Lasciatevi ispirare dalle idee esposte di seguito.


immagine: Pinterest

Se volete ammassare foto in un angolo, decidete prima la composizione, cioè il modo migliore per incastrare tra loro le cornici di varie dimensioni. Sistemate prima quelle più grandi e poi riempite gli spazi con quelle piccole. Potete aiutarvi con dei ritagli di cartone delle dimensioni delle cornici che userete, appoggiati alla parete con qualche pasta adesiva di quelle che non lasciano tracce sul muro.

immagine: Pinterest

A seconda di quanto riempirete la porzione di parete, potete tenerle più vicine tra loro o un po' più sparse, ma tendenzialmente ci sono due tipi di disposizione migliori: una sorta di rombo, come in queste foto appena viste...

Advertisement
immagine: Pinterest

... Oppure un triangolo, cioè con la foto della fila più in basso che insistono tutte su una stessa "linea invisibile" di base. Un altro fattore da considerare è il passepartout delle cornici: a volte quando si usano foto di tante dimensioni diverse, con cornici anch'esse tutte diverse tra loro, è meglio lasciare un passepartout spesso tra ogni immagine e la sua cornice.

immagine: Pinterest

Questo tipo di galleria, in cui trovano spazio anche specchi e quadretti, è adatta ai punti difficili come gli angoli... anche quando sono più di uno, come in questo caso.

immagine: Pinterest

Deve però trattarsi di porzioni di parete che non hanno altri elementi decorativi: niente mensole, modanature, applique e simili.

Advertisement
immagine: Pinterest

Potete fare in modo che le cornici siano tutte dello stesso modello, ma con dimensioni diverse, e magari che i loro bordi arrivino a toccarsi.

immagine: Pinterest

In questo caso sono cornici di varie dimensioni e spessori, ma tutte di legno chiaro.

Advertisement
immagine: Pinterest

Qui invece la palette di colori (nero, crema, oro) è ripresa sia dalle cornici che dal loro contenuto, e così ci si può sbizzarrire con le forme.

immagine: Pinterest

Queste cornici spesse con le foto minuscole sembrano quadi una modanatura, e fanno venire voglia di avvicinarsi a esaminare le immagini.

Advertisement
immagine: Pinterest

In commercio si trovano anche cornici pensate per avvolgere gli angoli: potete usare due diverse foto per ciascuna delle due ali, oppure una solo foto, tagliata con precisione nel mezzo.

immagine: Pinterest

Ci sono anche quelle per gli angoli concavi. Oppure si possono costruire col fai-da-te.

immagine: paperblog.fr

L'idea di decorare gli spigoli con le foto può tornare utile anche se in casa avete elementi architettonici come colonne e pilastri!

Vi piacerebbe creare queste gallerie di foto?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie