Scopri come creare una nuova pianta di sansevieria a partire da una sola foglia - Creativo.media
x
Scopri come creare una nuova pianta…
Argenteria da sfoggiare per un'occasione importante? Falla tornare come nuova con latte e limone! Tempo di chiacchiere? Prepara i classici dolci di Carnevale a casa con queste ricette e varianti

Scopri come creare una nuova pianta di sansevieria a partire da una sola foglia

27 Febbraio 2022 • di Angelica Vianello
6.452
Advertisement

La sansevieria è una delle piante da appartamento più amate al mondo: ha una forma affascinante che sta benissimo nelle case moderne come in quelle dall'arredo più classico, ma soprattutto è davvero facile da coltivare. Viene infatti spesso consigliata a chi non ha pollice verde, perché è davvero poco esigente in fatto di cure. Inoltre, è tra le piante che hanno dimostrato di saper assorbire più tossine dall'aria, fungendo da veri e propri filtri naturali che ci aiutano a respirare aria più sana e pulita in casa.

L'ulteriore vantaggio è che sono anche facili da propagare: per creare una nuova pianta basta prelevare una sola foglia e avere un po' di pazienza, come vi mostra un video popolare di TikTok.


immagine: plan_jungla/TikTok

L'account plan_jungla, infatti, ha caricato un video che fa vedere chiaramente il procedimento di moltiplicazione di una sola pianta di sansevieria. Tutto quello che vi serve è un coltello molto affilato e un bicchiere di vetro capiente, o un barattolo di vetro o anche un vasetto di vetro di piccole dimensioni.

  1. Sterilizzate per bene il coltello: potete usare una fiamma o anche dell'alcol o un disinfettante.
  2. Lavate e sterilizzate anche il contenitore di vetro dove farete radicare la foglia, potete usare anche un po' di acqua ossigenata, l'importante è che poi sciacquiate e asciughiate per bene prima di usarlo.
  3. Con il coltello sterilizzato prelevate due o tre foglie, tagliandole con un taglio orizzontale alla base, vicino al colletto. Meglio farlo subito dopo aver innaffiato la pianta, così il taglio su di essa avrà il tempo di "cicatrizzare" prima di rischiare di venire a contatto con altra acqua.
  4. Plan_jungla spiega che si può anche spolverizzare il taglio con della cannella proprio a scopo antibatterico. Esistono molti aneddoti che indicano anche che la cannella sul taglio della talea (la foglia prelevata e staccata dalla pianta) aiuta a radicare più velocemente.
  5. A quel punto dovrete solo mettere le foglie nel bicchiere/barattolo che avrete riempito per un terzo o metà di acqua. 
    È fondamentale ricordarsi di cambiare quell'acqua ogni due giorni.

Ogni foglia dovrebbe produrre radici dal taglio in due settimane, e dopo due mesi le radici si saranno sviluppate abbastanza da poter mettere il tutto in terra. Potrebbe anche essere già spuntata una piccola pianta proprio dalla base della foglia! Avete già provato a riprodurre una sansevieria? 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie